mercoledì 8 agosto 2012

Frittata con amc


Con questa frittata comincio la spiegazione di come si cucina con amc; qualche mese fa vi ho presentato un paio di risotti e il ragù (per la cottura con il secuquick) ed ora vorrei passare anche a dei secondi e a un dolcetto...
Queste cose le trovate anche nella mia pagina dedicata a amc e i post vi potranno servire per vedere l'effetto finale del piatto, oltre ad avere una spiegazione più dettagliata.
Intanto, partiamo con la frittata per capire come si usano le padelle Arcobaleno: sempre una cottura senza oli aggiunti, quindi più sana, leggera e dietetica.

Ingredienti:
- uova
- aromi e/o ingredienti a piacere (tipo cipolla, wurstel, salame, formaggi...)

padella piccola: 2-4 uova
padella media: 6-10 uova
padella grande: 12 e + uova

Scaldare la padella fino a 50°, settore carne, senza olio o burro.
Nel frattempo, sbattere le uova, salare e pepare  e aggiungere altri ingredienti a piacere per ottenere una frittata più corposa e gustosa.
Quando l'audioterm suona, versare le uova nella padella fuori dal fuoco, senza aggiungere olio o burro.
Coprire con il coperchio ed impostare l'audioterm su settore carne, rimettendo la padella sul fuoco, fiamma media-piccola; quando arriva a 90°, la frittata è pronta.
La frittata che si ottiene rimane chiara, se la si vuole colorata basta farlo con il Navigenio.

Se si prepara una frittata con 12 uova o più: scaldare fino a settore verdure, spegnere il fuoco, versare le uova sbattute e quando arriva a 90° la frittata è pronta.


Nella foto 1: la frittata appena cotta; io ho scelto di farla semplice per mostrarvi meglio il risultato finale.
Nella foto 2: potete vedere come la frittata si stacca facilmente dalla padella con una semplice spatola.
Nella foto 3: notate la padella com'è pulita, la frittata si è staccata da sola con l'aiuto della spatola e la pentola rimane bella pulita, senza cibo attaccato! E non ho usato olio o burro!!!
Mi raccomando: cucinare sempre con il coperchio, altrimenti la frittata si attacca!

Io, quando ho aperto il coperchio, ho notato che il centro della mia frittata era ancora leggermente liquido (ma proprio pochissimo, appena appena!); volendo, potevo anche servirla così che è buonissima, ma stavolta ho preferito coprire di nuovo e lasciarla coperta per un paio di minuti (senza il fuoco) in modo che con il calore della padella le uova si sono cotte un po' di più. Poi vedete voi come volete la vostra frittata, se leggermente cruda o ben cotta! Se, invece, volete ottenere una frittata con le uova strappazzate, dovete cucinarle senza coperchio strapazzandole con la forchetta o una paletta; anche in questo caso, io eviterei comunque di aggiungere olio, al limite possiamo ungere un po' la padella con il burro (non le ho mai fatte così, quindi vado a intuito; si tratta della vecchia cucina tradizionale).

Spero di essere stata d'aiuto a chi cerca di imparare, di capire come si usa il metodo amc; non è poi così difficile, basta prenderci mano e non lasciarsi scoraggiare le prime volte.
Se avete qualche dubbio o domanda da farmi, sono qui a vostra disposizione (anche via mail); al limite, vi ricordo che c'è sempre la mia amica/rappresentante che è ben disponibile ad aiutarvi (è da anni che fa questo lavoro, ora ha un ufficio suo ed è bravissima!). Non esitate a chiedere, noi due siamo qui a vostra disposizione!

Un abbraccio a tutti e alla prossima.
Stefania.

18 commenti:

  1. mmm... deve rimanere davvero morbidissima!

    RispondiElimina
  2. Si, Francy, è davvero morbida! Mi sono dimenticata di dirlo nel post, grazie di avermelo ricordato!
    Baci. Stefania.

    RispondiElimina
  3. Bellissima la tua frittata!!!
    Come ti ho gìà detto anche io posseggo una batteria di pentole AMC però ho notato dal tuo post che si è arricchita di tantissimi nuovi pezzi!!!
    Ad esempio nella mia non c'erano le padelle!!
    Sono bellissime e indistruttibili queste pentole!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
  4. Carmen, io ho comprato la batteria completa... in effetti, i pezzi sono tanti ma in qualche modo li uso tutti...
    Baci. Stefy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. quindi spero che le mie ricette aiutino anche te...

      Elimina
  5. ho un problema con il uovo al tegamino mi resta attaccato al fondo, sai dirmi come si fa? grazie.

    RispondiElimina
  6. ho un problema con l'uovo al tegamino, mi resta attaccato al fondo, sai darmi delle delucidazioni? te ne sarei davvero grata. ciaoo

    RispondiElimina
  7. Ciao Lory Lo,
    per uovo al tegamino intendi l'occhio di bue? cioè cotto intero, senza essere strapazzato?
    scusa se te lo domando, ma ho constatato che ogni regione ha il suo modo di chiamare l'uovo cotto in modo diverso rispetto ad un'altra... volevo capire se parli di frittata come la mia o quello che io chiamo occhio di bue, cioè apri l'uovo nella teglia e lo cucini "intero"....

    RispondiElimina
  8. si intendo occhio di bue, apri l'uovo nella padella, il problema è che senza olio mi rimane attaccato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, nel frattempo ho chiesto alla mia amica e devo aggiornare la pagina amc proprio con l'occhio di bue.
      Te lo anticipo qui, si fa così:
      - scaldi l'unità settore carne senza olio o burro
      - spruzzi la pentola con dell'acqua
      - metti l'uovo
      - chiudi con il coperchio e sposti la pentola fuori dal fuoco (nemmeno sul fornello caldo perché altrimenti continua ad assorbire calore)
      L'uovo si cucinerà con il calore della pentola, mentre l'acqua spruzzata prima contribuirà a creare l'umidità necessaria affinché l'uovo non attacchi.
      Ti devo confessare una cosa: non l'ho ancora fatto così!!!
      Intanto aggiorno la pagina amc, poi magari lo preparo così creo pure il post.
      Per qualsiasi dubbio, sono sempre qui.
      Buona serata.
      Stefania

      Elimina
  9. grazie mille sei stata super efficiente, ora appena riesco provo poi ti dico!! grazie.ciaooo

    RispondiElimina
  10. Apprezzo molto i tuoi consigli, mi dai sempre delle ottime idee
    Volevo chiederti una cosa, io ho la serie vecchia delle amc, quelle con i settori (primo settore h11, secondo settore h 13) come mi devo regolare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Lilly, sei molto gentile.
      prova a dare un'occhiata alla mia pagina amc (http://cremaepanna.blogspot.it/p/amc-consigli-e-ricette.html)
      sotto, alla fine, è scritto come fare con le versioni precedenti alla mia.
      Se non ti è chiaro, dimmelo.

      Elimina
    2. Grazie mille!!!! Ho trovato tutte le spiegazioni!!! Sei fantastica, grazie ancora!!!!

      Elimina
  11. Ciao,
    sono diventata da poco una cliente amc e ho dei problemi nell'utilizzare i prodotti che ho acquistato...anche quando devo cucinare dei piatti semplici come la frittata! Quando provo a girarla per farla cuocere dall'altra parte non riesco è già tutta attaccata sul fondo della padella. Non so se ho capito bene...ma tu quando fai la frittata, non la capovolgi per farla cucere dall'altro lato? Nel caso in cui dovessi fare una frittata es. di zucchine, faresti cuocere prima le zucchine e poi le unisci alle uova sbattute dopo, oppure faresti cuocere le zucchine direttamente insieme alle uova? Con questo secondo metodo, secondo me, le zucchine avrebbero al loro interno più acqua e la probabilità che la frittata si attacchi al fondo della padella sarebbe minore giusto?
    Ti ringrazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao amica,
      io la frittata non la giro, non mi hanno mai detto di farlo, ma al limite di colorarla con il Navigenio. Però per non farla attaccare prova ad usare uova a temperatura ambiente ed eventualmente metti un cucchiaio di acqua per ogni uovo quando li sbatti. Se metti anche le verdure, non serve perché rilasciano l'umidità che hanno loro.
      La settimana scorsa, per fare una frittata proprio con le zucchine, ho preferito cuocerle con un goccio d'acqua e insaporendole leggermente per essere sicura di non trovarle croccanti visto che i tempi di cottura di una frittata sono corti, però se metti cipolla, wurstel o altri cibi che cuociono in fretta non serve precuocere, a meno che non ti piaccia sentire la verdura cruda, va a gusti... tipo, il peperone, uno può preferirlo cotto e morbido e un altro più sodo.
      Se hai problemi e sei su Facebook, puoi fare domanda di entrare in questo gruppo che è chiuso: https://www.facebook.com/groups/48261643661/
      qui trovi molte idee e moltissimi consigli, oltre al fatto che puoi chiedere spiegazioni di tutti i tipi e le persone sono sempre molto gentili. Altrimenti, chiedi pure a me che cerco nel mio piccolo di indirizzarti sulla strada giusta.
      Se hai bisogno di una consulenza da parte di un venditore amc perché il tuo si è dileguato (purtroppo capita anche questo), recupero il numero della sede a Milano e loro ti danno i nominativi della tua zona, così contattandone uno puoi chiedere anche di mostrarti come si fa a cucinare e dileguare le tue difficoltà.
      Comunque, con un po' di pazienza vedrai che ci riuscirai, il trucco sta nel capire come funziona questo metodo e applicarlo, magari le prime volte sbagli, poi capito l'errore non lo farai più.
      Aspetto di sapere come ti è andata con la frittata o con fb e intanto ti auguro buona giornata.

      Elimina
  12. Finalmente sono riuscita a fare una frittata buona e senza che si attaccasse. Grazie!!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!