martedì 18 dicembre 2012

Petto di pollo a listarelle con pancetta e piselli


Di solito posto ricette su come si usano le unità amc, ma questa volta voglio presentarvi un secondo semplice e gustoso. Il titolo dice tutto, si tratta di un secondo piatto sano perché non ha grassi aggiunti e nello stesso tempo accattivante, soprattutto per i bimbi che di solito vanno matti per il pollo! 
La mia intenzione è di insegnare a chi passa di qui come usare le padelle Arcobaleno, ma questo piatto si può preparare benissimo anche con il metodo tradizionale.
Una premessa: io non uso la cipolla o l'aglio perché non mi piacciono (sarà perché non riesco a digerirli!), ma ovviamente voi potete sempre aggiungerli.
Veniamo alla ricetta, con foto passo passo.


Ingredienti per 4 persone:
- 6 fettine di petto di pollo
- 200 gr di pancetta leggermente affumicata tagliata a dadini o listarelle
- 5 manciate di piselli (non li ho pesati, sono andata ad occhio)
- farina
- acqua (o brodo vegetale)
- vino bianco
- sale, pepe, insaporitore

Nella padella Arcobaleno grande, rosolare la pancetta (eventualmente insieme alla cipolla) partendo a freddo e coprendo con il coperchio; mi raccomando, senza aggiunta di olio. Per chi cucina in modo tradizionale, invece, rosolare pancetta e cipolla con un po' d'olio.


Quando la temperatura raggiunge i 50°, aggiungere i piselli (quantità a piacere) e mezzo bicchiere di acqua o il brodo vegetale, giusto per creare l'umidità necessaria.


Coprire e fare cuocere fino al raggiungimento di 80°.
Nel frattempo, tagliare il pollo a listarelle...


 ... ed infarinarle per bene.


Aggiungere il pollo agli altri ingredienti nella padella, salare e pepare a piacere, o usare un insaporitore, poi unire a piacere un goccio di vino bianco; oppure, si può mettere dell'altra acqua o brodo.


Coprire e fare cuocere mantenendo sempre la temperatura a 80°, mescolando ogni tanto e controllando se la pietanza necessita di altra acqua; mi raccomando, aggiungerne sempre pochissima, perché serve sempre e solo per mantenere la giusta umidità all'interno dell'unità di cottura!

Ed ecco il pollo pronto da impiattare:

Note:
- al posto dei piselli, io penso che possano andare bene anche i peperoni o i funghi porcini...
- volendo, si può aggiungere un po' di passata di pomodoro ed ottenere un pollo in rosso...
- la farina serve per dare cremosità al tutto.
- questa ricetta è adatta anche a chi cucina in modo tradizionale, però vi consiglio sempre di coprire con il coperchio durante la cottura e controllare, mescolando di tanto in tanto.

Per chi cucina con amc: io sono partita con la rosolatura della pancetta a freddo perché volevo che rimanesse morbida, ma se la volete croccante, basta partire a caldo scaldando l'unità a 50° e poi inserirla; in questo caso, fatela cuocere per un minuto, poi aggiungete i piselli e continuate come da ricetta.
Non occorre aggiungere olio o burro!!!




Allora, vi piace?
Ancora una volta spero di essere utile a chi è in difficoltà con amc o cerca qualche ricettina, ma spero che piaccia anche anche a voi tutti che cucinate normalmente (detta così, sembra chissà cosa la cottura amc, ma non è vero!).

Vi auguro una buona giornata e...
alla prossima.
Stefania ^_^

7 commenti:

  1. mhm buono il pollo cotto così Steff e ti dirò di più me lo voglio preparare anche io, mi hai messo appetito e poi è pure senza aglio di cui sono allergica!!!! Ti sposo....ah ah ah!!!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è buono, delicato... ma puoi aggiungere tutti gli aromi che vuoi... tranne l'aglio!!!!!! io non lo sopporto proprio, già l'odore mi fa svenire... dal ribrezzo!!!!
      Nella mia cucina: sempre senza aglio!!
      in effetti, andiamo d'accordo ;-D

      Elimina
  2. sono le ricette della quotidianita' che alla fine tutti noi cerchiamo! per rendere gustoso un piatto di tutti i giorni!

    RispondiElimina
  3. Se solo lo avessi visto prima lo avrei fatto per cena!!
    Bravissima Stefy, è invitantissimo!!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  4. @ Valentina: è vero, è una ricetta semplice e fattibile, bastano pochi ingredienti e ci si lecca i baffi!!

    @ Carmen: sono contenta di averti dato un'idea, puoi sempre realizzarla per domani sera.... poi li hai preparati i biscottini?

    Un bacione a tutte.
    Stefania

    RispondiElimina
  5. buona idea, mio marito ultimamente è "allergico" al pollo ai ferri. :-)
    grazie per averla condivisa!!!
    buonaserata
    Sara

    RispondiElimina
  6. Ciao, sono Antonella del blog lepassionidiantonella.blogspot ed arrivo al Tuo blog per caso..sono rimasta "piacevolmente" sorpresa e quindi: NUOVA ISCRITTA!

    Se Ti va passa a trovarmi al mio blog, sono in cerca di nuove lettrici!

    A presto
    Antonella

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!