mercoledì 30 ottobre 2013

Crostatine mostruose


Un'altra idea per Halloween: le crostatine mostruose!!
L'altro giorno non avevo idea di cosa fare, poi vedendo in giro nel web le pizzette-mummia, ho pensato di trasformarle in crostatine-mummia... ma non solo, ho preso l'idea nel web anche per le crostatine-ragnatela...
Ok, niente di originale, ma è sempre una bella merenda diversa dal solito... diversa nella composizione, non negli ingredienti, queste crostatine sono semplicissime da preparare, il lavoro più "gravoso" è stare lì a comporre occhi, fasce e ragnatele...
Vi dico lo stesso come ho fatto, che ne dite?


Ingredienti:
- 1 dose di pasta frolla all'olio (o pasta frolla di vostra fiducia)
- marmellata di fragole per le mummie
- nutella per le ragnatele (oppure, visto che è per Halloween, marmellata di albicocche o pesche per uno sfondo arancione)
- zucchero a velo per spolverare


Preparare la pasta frolla e lasciarla riposare.
Stendere la frolla e ritagliare dei dischi grandi quanto gli stampini e foderarli.
Spalmare la marmellata o la nutella, poi adagiare i cerchi e le strisce per le mummie e cordoncini a formare le ragnatele.
Infornare a 175° per circa 20 minuti o finchè la frolla diventa dorata. Fare raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo per rendere meglio l'idea delle fasce e delle ragnatele.
Ed anche questa merenda mostruosa è servita!

Nota personale: con queste dosi ho ottenuto 7 crostatine, ma nelle foto manca una perché avevo fatto un disco di frolla e tagliato a forma di zucca (occhi, naso e bocca) ma al momento di spostarlo sulla crostatina l'immagine si è tutta distorta; avendolo già appoggiato sulla nutella, non ho potuto toglierlo e rimediare, così ho cotto lo stesso la crostatina ed è stata la prima ad essere sbranata...








Spero che vi piaccia anche questa idea e... felice Halloween a tutti!!!
Alla prossima.
Stefania ^_^


Altre idee per la merenda dei vostri bimbi per Halloween:
La scopa della strega
Ragni di Halloween
Topolini di cioccolato (trasformabili in ragni!)
Biscotti gufo



Con questa ricetta vorrei partecipare ai seguenti contest:
- L'alveare delle delizia: Halloween night (fuori concorso)


- Bricolage & ricette: Halloween contest

 
 
http://blog.giallozafferano.it/lifferia/contest-lifferia-scherzetto/


martedì 29 ottobre 2013

La scopa della strega


Oggi vi presento un'idea carina per la merenda di Halloween dei vostri bimbi.
Semplice da realizzare, con pochi ingredienti prima li stupirete, poi li farete felici!
Quest'idea l'ho presa dal blog Con un poco di zucchero in cui l'autrice propone queste scope per la notte della Befana, il 6 gennaio; quando le ho viste, ho pensato immediatamente anche ad Halloween perché in fin dei conti anche in questa notte ci sono le streghe che scorrazzano tra i mortali... la differenza è che le befane dell'Epifania ti portano i dolcetti (ormai credo che non ci siano più bimbi che ricevono il carbone!!), mentre le streghe di Halloween ti fanno taaanta paura!!!
E la cosa che le accomuna sono proprio le scope volanti!!!
Le scope originali sono molto più belle delle mie, ma tralasciamo i particolari e facciamo merenda ;-)))


Ingredienti:
- biscotti secchi rettangolari
- nutella
- bastoncini Mikado
- rotelle di liquirizia


Tagliare i biscotti per dare la forma della scopa, poi spalmarli con la nutella.
Appoggiare il Mikado e chiudere con un altro biscotto.
Srotolare la rotella di liquirizia e spezzarne un pezzo sufficientemente lungo per annodarlo all'estremità della scopa come se tenesse insieme le setole di saggina.
Buona merenda mostruosa!!!




Alla prossima.
Stefania ^_^



Con questa ricetta vorrei partecipare ai seguenti contest:
- L'alveare delle delizia: Halloween night


- Bricolage & ricette: Halloween contest

venerdì 25 ottobre 2013

Rose del deserto


Quando ho preparato questi biscotti ho fatto un appello: se qualcuna di voi mi avrebbe regalato la ricetta per le rose del deserto, gliene sarei stata grata per sempre in quanto avevo provato ben 3 ricette e non mi era riuscita nemmeno una!! Mi faceva davvero rabbia: in internet vedevo foto di questi biscotti veramente perfetti e sicuramente buonissimi, poi mi sono fatta anche dare la ricetta da una delle mie cognate (previo assaggio a casa sua, naturalmente) e pensate che a me sia riuscita? Certo che no!!
Ormai ero rassegnata, non mi sarebbero mai riusciti e mi era venuto un timore quasi riverenziale verso questi biscotti... finchè la mia carissima amica Vale ha indetto questo contest "coraggioso": postare una ricetta che a te non riesce o hai bruciato per sbaglio... ed ecco che io ripenso alle rose del deserto, magari senza mettere la ricetta ma mostrando come mi vengono di sicuro spiattellate.
E voilà, la sorpresa: mi sono riuscite!!!
Questa ricetta me l'ha regalata Laura per il mio primo contest, l'originale la trovate qui.
Non ho mai capito dove sbagliavo, finchè l'altro ieri ho deciso finalmente di riprovarci.
Nessun dubbio sulla ricetta di Laura, ma piuttosto sul fatto che IO non ci riuscissi, visto che è la mia "maledizione"...
Ma come ho detto a Vale, "magari è la volta buona" e si sa, quando vuoi raggiungere un obiettivo, a volte non ci riesce, ma la vita è strana, sa prenderti in giro quando meno te lo aspetti...
Per questi biscotti avevo due speranze: la prima che mi riuscissero per avere finalmente soddisfazione, la seconda che non venissero per regalare la ricetta a Vale...
ed eccoli qui... mi dispiace mia dolce amica, ma stavolta ti è andata male!!!
Vi riporto direttamente la ricetta da Laura in quanto per me è perfetta ;-))))


Ingredienti:
ó 2 uova
ó 150 gr di zucchero
ó 150 gr di burro sciolto e freddo
ó 280 gr di farina
ó la scorza grattugiata di 1 limone, io ho messo 1 cucchiaino di aroma al limone home made
ó 1 bustina di lievito
ó corn flakes q.b.



Sbattere con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero e la scorza di limone.
Aggiungere il burro sciolto e freddo, poi la farina mescolata al lievito, mescolando a questo punto con una spatola.
Con l'aiuto di un cucchiaio, prendere l'impasto e metterlo su un piatto dove sono stati versati i corn flakes, poi formare delle palline con le mani. Depositarle man mano sulla placca del forno coperta con carta da forno ed infornare a 180° per circa 10-15 minuti; a me, ce ne sono voluti 15, probabilmente perché ho fatto palline un po' grandine.
Fare raffreddare i biscotti sulla gratella per dolci, poi una volta freddi, spolverarli a piacere con dello zucchero a velo.



Si conservano in una scatola di latta o una biscottiera a chiusura ermetica... se riuscite a resistere!!

Come al solito, ho una carrellata di foto da mostrarvi...




 
L'interno...







Grazie, Laura: se tu non avessi partecipato al mio contest, non avrei mai scoperto la ricetta giusta per me!!!
Felice week end a tutti e...
alla prossima.
Stefania ^_^


Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf

 


Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Love cooking: A Christmas gift

martedì 22 ottobre 2013

Torta 900


Domenica abbiamo festeggiato la prima comunione di Daniele, per la prima volta ha ricevuto Gesù nel suo cuore... mi sembra impossibile, mi sembra ieri che lo tenevo fra le braccia, invece è già un ragazzino che a volte fa discorsi da bambino, altre volte fa domande che non ti aspetti e alle quali devi pensarci su bene per trovare la risposta giusta...
Una cosa è certa: va matto per la cioccolata!!! Che sia torta, biscotti, gelato o semplicemente una barretta, mi sa che vivrebbe di cioccolata ;-)
Sapendo di farlo felice, ho preparato questa torta che avevo già intenzione di fare e, avendola provata in passato, sono andata mooolto sul sicuro!
Abbiamo festeggiato in casa con i nonni, niente di che, ma l'importante è stare tutti insieme con amore (lo stesso amore per la famiglia che ci insegna Gesù) e a conclusione di un pranzo veramente speciale, ecco una torta anch'essa speciale perché preparata con amore e cura.
Si tratta della torta 900, un dolce che io non ho mai assaggiato, per cui non posso fare un confronto con l'originale per dire se ci assomiglia o meno; però questa versione, simile o no, è veramente libidinosa!!! Una base cioccolatosa farcita con crema al mascarpone al cioccolato... ditemi voi se non è da sballo!!!
La ricetta l'ho presa qui tanto tempo fa e non l'ho mai modificata, è perfetta così!!


Ingredienti:
ó 50 gr di farina 00
ó 50 gr di maizena
ó 120 gr di zucchero a velo
ó 4 uova
ó mezza bustina di lievito
ó 1 bustina di vanillina
ó 1 cucchiaio di cacao amaro

Per la crema di farcitura:
ó 200 gr di panna da montare
ó 250 gr di mascarpone
ó 100 gr di zucchero
ó 3-4 cucchiai di cacao amaro


Montare a neve ben ferma gli albumi.
Sbattere i tuorli con lo zucchero a velo, poi aggiungere la farina, la maizena, il cacao, l'aroma e il lievito e mescolare; si ottiene un impasto bello denso, quindi unire gli albumi un po' alla volta per ammorbidirlo e mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli.
Versare l'impasto in una teglia da 22-24 cm (la mia è da 24 cm) imburrata e infarinata ed infornare nel forno già caldo a 170° per circa 35 minuti.
Una volta cotta, lasciarla raffreddare del tutto, poi tagliarla a metà.

Preparare la crema: montare la panna. Sbattere il mascarpone con lo zucchero per ammorbidirlo, poi aggiungere il cacao, mescolare ed incorporare la panna montata.
Farcire la torta con la crema e spolverizzare, a piacere, con lo zucchero a velo.

Io ho tenuto da parte un po' di crema ed ho glassato la torta anche esternamente, poi ho decorato il bordo con le barrette Kitkat tagliate a metà, facendole aderire, e Smarties sulla superficie...


Note personali:
- al posto della vanillina, che non mi piace, io preferisco usare altri aromi, come un goccino di liquore o una fialetta.
- io ho messo 4 cucchiai di cacao nella crema, ma mettendone 3 viene più chiara e fa un bel effetto cromatico all'insieme della torta, pur restando ugualmente cioccolatosa...
- se si sceglie di decorare la torta come ho fatto io, consiglio di mettere gli Smarties o eventuali zuccherini colorati poco prima di servirla perché con l'umidità della crema perdono il colore...






Se siete anche voi amanti del cioccolato, questa torta fa decisamente al caso vostro!!!
E poi, non contiene grassi, quindi è pseudo-leggera...
Alla prossima.
Stefania ^_^


Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf


Con questa ricetta vorrei partecipare ai seguenti contest:
-  Perle di sapore: Una torta per Lucia


- Le cosine buone: La torta della domenica

 
- La cucina delle streghe: Comfort food