giovedì 30 gennaio 2014

Rotolo di pandoro


Pensavo di aver finito con pandori e simili, ed invece...
La settimana scorsa mi hanno regalato un altro pandoro e la prima idea che ho avuto è stata quella di preparare la crema da abbinare (questa oppure questa) sicura che così sarebbe stato più gradito e non avrebbe parcheggiato troppo nella dispensa.
Poi, un lampo di genio: cercare in internet!!!
Capirai, bella lampadina mi si è accesa...
Ed invece, nel mare di tante ricette, tante variabili e chi più ne ha più ne metta, mi è saltato all'occhio il rotolo!!
Semplicissimo!! Perché non ci avevo pensato prima?
In fin dei conti, avevo già visto questa tecnica dalla mia cara amica Monica e nel web si può trovare un mucchio di rotoli fatti con il pandoro...
Ed allora, vai con il rotolo!!!
Per la crema di mascarpone mi sono basata su una ricetta che avevo spedito ad un'altra amica di blog, Laura, quando lei fece il suo primo contest dal nome davvero simpatico; non avevo ancora un blog e, leggendo i commenti, fu allora che cominciai a pensare ad aprirne uno mio, ma non ero molto convinta... Dunque, dicevo: la crema con il mascarpone è simile a questa, solo che invece dello zucchero a velo l'ho addolcita con un po' di latte condensato, ma il risultato è lo stesso strepitoso!
Unica nota: pensavo di avere più marmellata! Mi sono ritrovata a metterne un po' alla ciliegia e un po' alla pesca, ma nel complesso non si sente per niente il mescolio, al limite mi sono ritrovata con dei bocconi al gusto di pesca, altri al gusto di ciliegia dovuti alla presenza dei pezzi di frutta nella marmellata, ma ho constatato che gli uomini di casa non ci hanno fatto caso, il rotolo è sparito in un batter d'occhio!!!


Ingredienti:
- pandoro
- marmellata a scelta
- mascarpone addolcito con zucchero a velo o latte condensato (io sono andata ad occhio)
- zuccherini colorati o altro per decorare


Tagliare il pandoro verticalmente a fette spesse circa mezzo cm e disporle su un foglio di carta da forno in modo da ottenere un rettangolo e sovrapponendo i bordi.
Coprire con un altro foglio di carta da forno e passare un mattarello per far attaccare i vari lembi di pandoro, poi togliere la carta da forno e spalmare la marmellata e poi il mascarpone cercando di non far amalgamare i due ingredienti.
Il mio consiglio: tenere da parte un po' di mascarpone per guarnire il rotolo, in questo modo verranno coperti eventuali segni di attaccatura e risultare così più carino a vedersi!!!
Arrotolare dalla parte più lunga, poi avvolgere il rotolo nella stessa carta da forno e mettere in frigo per una notte intera. Al momento, il rotolo sarà "tenero", ma dopo il riposo in frigo risulterà bello sodo e perfetto al taglio.
Il giorno dopo, tagliare via le due estremità, far colare il mascarpone sul rotolo e decorare a piacere.


Io non l'ho bagnato con nessuna bagna perché il pandoro mi sembrava troppo fine, avevo paura che potesse "squagliarsi"; devo dire che ho avuto ragione perché è risultato lo stesso morbido e la sensazione era quella di un dolce che non sembrava affatto preparato con un pandoro industriale!!



Il resto del pandoro volevo servirlo con la crema, invece mio marito mi ha chiesto di prepararne un altro e, siccome avevo finito la marmellata, ho sciolto 2 tavolette e mezza di cioccolato al latte con del latte per ottenere una bella crema, ed ecco la versione cioccolatosa:






... e in due giorni il pandoro è sparito!!!!
I pochissimi avanzi sono stati mangiati così, nature, ma erano talmente pochi da non considerarli nemmeno!!!
C'è chi ha preferito la versione con la marmellata, chi al cioccolato, ma anche chi non sapeva quale scegliere...
E voi, quale scegliete?

11 commenti:

  1. che domande Stef.....cioccolato forever......ma anche quello alle confetture mi sembra molto goloso!!!

    RispondiElimina
  2. Bella idea !!! sicuramente riciclando i pandori e i panettoni si possono creare delle squisite ricette. Anche a noi piace rivisitare ed inventare nuovi dolcetti con loro !!! :)

    RispondiElimina
  3. Marmellata!! Assolutamente!
    Complimenti per il tuo blog!!!!
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. sei geniale, brava che bello io non saprei scegliere ne prenderei una fetta di ognuno e vai, alla prossima genialata, un abcio

    RispondiElimina
  5. Che idea meravigliosa e originale, bravissima Stefy, e grazie mille per averla condivisa:), non saprei quale delle due versioni scegliere..entrambe mi fanno gola:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Maddai!!! Anch'io l'ho sempre fatto con il pandoro avanzato e la tua presentazione è a dir poco meravigliosa! Bravissima!
    la zia consu

    RispondiElimina
  7. Troppo fenomenale!!! Tutte e due sono molto invitanti ed irresistibili! Idea molto interessante! Brava!!! Buon we! Bacioni!

    RispondiElimina
  8. ma dai siamo a carnevale praticamente e ancora qualcuno ti ha regalato un pandoro?! in compenso tu gli hai fatto fare una fine meravigliosamente golosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me, l'avevano avanzato e volevano liberarsene....
      conoscendo la persona.....
      meglio così, no?

      Elimina
  9. è un'idea fantastica, geniale, brava!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!