giovedì 20 marzo 2014

Crostata di ricotta Black & White


Una crostata semplice e genuina...
Ma nella sua semplicità, volevo anche renderla in qualche modo particolare...
Ed allora, via alla frolla bicolore!!
Il risultato è una crostata con un cuore morbido racchiuso in una frolla bianca e nera...
Naturalmente, è stata spazzolata in brevissimo tempo, ma sto cominciando a pensare di non dirvelo più, ormai penso che conosciate gli avvoltoi che girano in casa mia, no? Trovo che questo discorso comincia a diventare superfluo...

Anche questa crostata la considero un dolce retrò perché preparata con ingredienti semplici e che le nostre nonne di sicuro avevano in casa, soprattutto se erano contadine come la mia...
Magari lei non stava lì a "perder tempo" per fare una griglia più carina, ma la vedo ugualmente impastare ed infornare un dolce simile...
Voi che ne dite?


Ingredienti per uno stampo da 28 cm:
per la frolla bianca (base e griglia):
~ 350 gr di farina
~ 140 gr di burro morbido
~ 150 gr di zucchero a velo
~ 1 uovo + 1 tuorlo
~ mezzo cucchiaino di lievito
~ 1 cucchiaino di aroma al limone home made

per la frolla al cacao (solo griglia):
~ 220 gr di farina
~ 30 gr di cacao amaro
~ 85 gr di burro morbido
~ 100 gr di zucchero a velo

~ 1 uovo
~ mezzo cucchiaino di lievito

per il ripieno:
~ 500 gr di ricotta
~ 2 uova
~ 100 gr di zucchero semolato
~ 1 cucchiaio di maizena
~ marmellata di fragole (o a piacere)


Preparare la frolla bianca impastando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, poi fare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo per 1 ora.
Stesso procedimento per la frolla al cacao con riposo in frigo.


Riprendere le frolle e stendere tre quarti di quella bianca tra due fogli di carta da forno.
Mettere la sfoglia ottenuta nello stampo imburrato e infarinato, risalendo lungo i bordi, poi spalmare un bello strato di marmellata.
Preparare il ripieno sbattendo con una forchetta la ricotta con le uova, poi unire lo zucchero e la maizena e mescolare ancora finchè si ottiene un composto omogeneo e senza grumi.
Versarlo molto delicatamente sulla marmellata e livellarlo con il dorso di un cucchiaio.


Tirare l'altra parte della frolla bianca, poi anche la frolla nera e tagliarle a striscioline.
Comporre la griglia superiore alternando le due frolle, poi formare anche un cordoncino da mettere sul bordo; io l'ho fatto sempre in due colori.

Io mi sono dimenticata di fotografare questo passaggio, ma se volete ottenere la griglia come la mia, qui trovate il tutorial.


Infornare nel forno già caldo a 175° ventilato per circa 50 minuti.
Se la frolla dovesse scurirsi anzitempo, coprire lo stampo con un foglio di carta alluminio.

Note personali:
- le quantità delle frolle sono abbondanti, soprattutto la nera; volendo, si può giocare con i colori anche per la base della crostata, così al taglio sarà ancora più carina.
- volendo, si può omettere la marmellata ed aggiungere alla crema di ricotta le gocce di cioccolato, così la crostata diventerà ancora più... "black & white"!!!




La pasta avanzata può essere congelata per future preparazioni, oppure si possono preparare dei deliziosi biscottini... Io ho approfittato per fare dei biscotti bicolori, ma questo ve lo mostrerò la prossima volta, perché ne ho combinate... di tutti i colori!!!
Alla prossima.
Stefania ^_^



Con questa ricetta vorrei partecipare ai seguenti contest:
- Molino Chiavazza: Le crostate


- "Happy Birthday Le Ricette di Anna e Flavia"


- Aria in cucina: Old Fashioned Sweetness

23 commenti:

  1. Aspetto bellissimo... e chissà il gusto :) Brava!!

    RispondiElimina
  2. Me la sarai spazzolata molto volentieri pure io questa torta, è il mio genere, quelle che amo, semplici con la frolla che adoro anche non cotta, caserecce, confortevoli! brava

    RispondiElimina
  3. Semplicemente meravigliosa questa crostata! :)

    RispondiElimina
  4. Meraviglia delle meraviglie! Mi piace davvero tanto sai che quasi quasi la provo, anche qui scommetto andrebbe a ruba! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  5. è uno spettacolo, queta la rifaccio! Grazie!

    RispondiElimina
  6. anche io partecipo ma con questa tua ricetta non ho più speranze,fantastica e golosa,brava

    RispondiElimina
  7. Un idea fantastica...brava!
    Claudia

    RispondiElimina
  8. troppo carina Stef, sembra una scacchiera !!!!Mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  9. Dico solo che mi sciolgo di fronte a tanta bellezza...e a leggere gli ingredienti mi è venuta l'acquolina :-P Complimenti hai sempre delle idee da copiare ^_*
    Buona serata tesoro <<3
    la zia Consu
    ps: la micina come l'avete chiamata?? Miss Grey vorrebbe tanto giocare con lei....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Consu.
      per il nome della gattina abbiamo (ho) usato un metodo particolare.
      Seguimi che ti spiego.
      Da maschio i bimbi l'avevano chiamato Lampo, se ti ricordi.
      ebbene. Lampo = Lampino (vezzeggiativo)
      femmina: Lam-Pina, quindi Pina!!!
      e poi, è bianca e grigia e, se hai presente i film di Fantozzi, nel primo film della serie Fantozzi spiega che la moglie ha i capelli color grigio-topo... dal grigio alla signora Pina il passo è stato breve!!
      Però ti devo confidare che abbiamo (ho) considerato anche Marylin o Norma Jean come la famosissima Monroe perché ha una macchiolina sulla guancia, vicino al nasino, e da lontano ricorda un neo di bellezza e che aveva anche Marylin Monroe. Alla fine però è rimasta Pina!
      Ora non mi dire che sono contorta perché lo so già, grazie ;-)))
      però la mia micina potrebbe anche essere Miss Pina o Lady Pina, che ne dici? sarebbe bello vederle giocare insieme, le due miss dolcezza!
      un abbraccione e buona serata.

      Elimina
    2. ahahah...il tuo ragionamento non fa una piega..6 troppo forte! Mi ispira molto Lady Pina e con Miss Grey ci andrebbe a nozze ^_^

      Elimina
  10. Ciao Stefania, la tua crostata è favolosa...quell'intreccio di bianco e nero è bellissimo!! Mi piace molto il tuo blog e mi sono appena aggiunta ai tuoi lettori fissi, per non perderti di vista! Se ti va, passa anche tu da me...ti aspetto!! A presto, Mary di Unamericanatragliorsi

    RispondiElimina
  11. E' bellissima!! La griglia ti è venuta praticamente perfetta! Quasi ti invidio questa precisione!

    RispondiElimina
  12. Stefania, ti è venuta perfetta a dir poco, veramente splendida da vedere, complimenti, bravissima come sempre:)) e poi è sicuramente buonissima, ne vorrei una fetta anche ora:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  13. sul semplice ho qualche dubbio.. quel bellissimo intreccio .. sono sicura che io farei un pasticcio!! però intreccio a parte è davvero buona e genuina.. e anche golosissima!!
    Baci
    Vale

    RispondiElimina
  14. Stefania ma che meraviglia!! Non avevo mai visto una crostata dall'intreccio così perfetto e geometrico, complimentissimi! E poi è di ricotta, cosa volere di più? Ci hai dato davvero un'ottima idea!

    RispondiElimina
  15. Ma quanto è bella questa griglia? Sei stata bravissima e corro subito a sbirciare il tutorial che ci hai segnalato!
    E poi aggiungo che lo so Stefy che ti avrà già premiata qualcun altro... io arrivo sempre tardi :-) ma ho voluto lo stesso inserirti fra i miei blog sel cuore e l'ho fatto qui:
    http://lattedolcefritto.blogspot.it/2014/03/un-saluto-all-inverno-lasagne-al-piatto.html
    prima di conoscerti virtualmente già ti leggevo volentieri, ma ora passo di qui sapendo che mi porterò via l'ennesimo momento dolce, ed è sempre un piacere!
    Tranquilla! niente catene, solo un segno d'affetto :)
    Baci!

    RispondiElimina
  16. Mamma mia quanto è bella!!!!
    Bravissima Stefy!!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  17. Amo alla follia la frolla farcita con la ricotta. La tua griglia così carina rende la crostata un'opera d'arte! è quasi un peccato mangiarla :-)
    http://ilblogdigolosina.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Carinissima bicolore!!! ^_^
    Ciao ciao buona settimana!!!

    RispondiElimina
  19. Bellissima e chi sa quanto buonissima !!! Complimenti per la vincita !!! Alla prossima !!! :)

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!