lunedì 3 marzo 2014

Crostata morbida con frolla al miele e rosmarino


Nonostante in casa mia siano apprezzate torte con creme varie o panna, dolci al cucchiaio, semifreddi, gelati e chi più ne ha più ne metta, ogni tanto una bella crostata ci vuole!!!
Pur preferendo quel tipo di dolci, i bimbi vanno letteralmente matti quando si presenta loro una classica crostata che più classica di così non si può!!!
Non ho ancora capito il meccanismo, ma l'importante è farli contenti, no?
Ed allora, crostata sia!!!

Stavolta avevo voglia di sperimentare qualcosa di nuovo, una frolla diversa dalla classica...
Pensa e ripensa, ad un certo punto mi si è accesa la lampadina: miele nell'impasto!
Il barattolo è lì che soggiorna in dispensa in attesa di essere svuotato in qualche maniera, perché non usarne il contenuto per aromatizzare la frolla?
Poi, mentre studiavo le dosi degli ingredienti, un'altra lampadina illuminò il mio cervellino: un aroma diverso dal solito, un qualcosa che la rendesse speciale e profumata e si equilibrasse con il profumo del miele... il rosmarino, perché no? E vai, trovato l'aroma!!
Bene, cominciamo ad impastare...


Ingredienti:
~ 500 gr di farina 00
~ 160 gr di burro morbido
~ 2 uova
~ 100 gr di zucchero a velo
~ 1 cucchiaio di miele di acacia
~ 1 cucchiaino di foglie di rosmarino secche tritate (quelle in barattolino, si vedono in una foto)
~ 1 bustina di lievito
~ marmellata a scelta, io di ciliegie



Le dosi per la frolla sono abbondanti, io ho usato uno stampo da 24 cm ma possono andare bene anche per uno da 26 o 28 cm ed avere lo stesso pasta per la griglia di copertura.
Con la frolla che avanza si possono creare dei decori carini e preparare anche dei deliziosi biscottini... 

In una ciotola capiente lavorare gli ingredienti (tranne la marmellata!) fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare per un'ora.


Con l'aiuto di un mattarello, stendere una parte della frolla ad uno spessore di circa mezzo cm e rivestire uno stampo imburrato e infarinato, creando un bel bordo. Punzecchiare la superficie con i rebbi di una forchetta, poi stendere un bello strato di marmellata.
Stendere un'altra parte di frolla e ritagliare le strisce da posizionare sulla marmellata.


A piacere, ritagliare anche delle forme carine da mettere sul bordo della crostata, io ho sovrapposto tanti fiorellini.
Infornare nel forno già caldo per circa 25-30 minuti. Se la crostata si dovesse scurire prima del tempo, coprirla con un foglio di alluminio.
Sfornare, lasciare raffreddare, spolverizzare a piacere con lo zucchero a velo e gustare con moderazione...



Con il resto della frolla ho preparato dei deliziosissimi biscottini.


Mentre per la crostata il gusto dolce è dovuto alla marmellata, i biscotti, invece, non risultano dolcissimi e si percepisce molto bene il profumo del rosmarino. Il giorno dopo li ho trovati migliori, ancora più aromatici e si sentiva distintamente anche l'aroma del miele.
Sono stata veramente contentissima del risultato perché nonostante ci sia il lievito, non si sono sformati in cottura, hanno solo lievitato un po'!!
Insomma, ho ottenuto dei biscotti fragranti e profumati, e ritagliati così piccoli, uno tira l'altro! Adattissimi per un bel pomeriggio con le amiche davanti ad una tazza calda di thè!!

 
Dopo aver steso la pasta a mezzo cm di spessore, ritagliare i biscotti della forma voluta ed infornare a 180° fino a leggera doratura, i bordi si devono colorare mentre il biscotto deve rimanere più pallido. In questo caso, si ottengono dei biscotti morbidi, ma fragranti, mentre se sono più cotti, cioè più marroncini, risultano più croccanti.






Favolosi!!!
Naturalmente, il tutto è sparito in due giorni!!!
Tra merende, colazioni e dopo-pasto, figurarsi se duravano con gli avvoltoi che girano per casa mia... ;-)))

Buon lunedì a tutti e...
alla prossima.
Stefania ^_^



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest del Molino Chiavazza: Le crostate

13 commenti:

  1. Amo il miele e lo aggiungo in diverse torte ma nella crostata non ci ho mai provato!
    Mi hai dato un ottimo spunto :)

    RispondiElimina
  2. E ti è durato tutto "ben" 2 giorni?! Qui sarebbero spariti biscotti e crostata in uno solo (per via del marito senza ritegno ovviamente, la bambina si contiene!)
    Interessante l'idea del rosmarino nell'impasto, io l'ho usato una volta nelle pesche caramellate, ma in una frolla non ci avrei mai pensato!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Stefania, ci credo che è sparita, solo al guardarla ti viene voglia di prendere una fettina, figuriamoci quando è sotto gli occhi. Molto bella e sicuramente buona !!! :)

    RispondiElimina
  4. che buona! E che originale l'aggiunta del rosmarino!!!

    RispondiElimina
  5. complimenti, deve essere buonissima!!!!
    Mi farebbe piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  6. Questa frolla è super invitante..mi piace tantissimo questo mix di sapori...complimenti, 6 sempre un passo avanti ^_*

    RispondiElimina
  7. interessantissima la sfoglia al rosmarino! da provare :-)

    RispondiElimina
  8. Ma ciaoooo Stefania!! E' da un po' che non passavo a trovarti ma è un periodo particolare... L'importante è tornare!!!
    Io amo le crostate e devo dire che il tuo tocco personale, con miele e rosmarino, è davvero invitante!!! Da provare!!!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  9. Dico io? Ma proprio adesso dovevi sfornare queste prelibatezze eh? ora eh? Aaaaaaaaaaaaaahaaaaaaaaaaaaa che bontà

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefy, la tua crostata è veramente bellissima,perfetta.... complimenti:) mi piace tantissimo l'idea dei biscottini che creano il bordo, davvero carinissimi...inoltre mi piace molto l'dea che hai avuto di aromatizzare la frolla con miele e rosmarino..mi incuriosisce parecchio e mi viene troppa voglia di provarla:) salvo la ricetta nel pc, grazie mille per averla condivisa:)
    un bacione e ancora complimenti:)
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Se ve muy delicioso super super,abrazos.

    RispondiElimina
  12. bella, particolare, da assaporare di sicuro

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!