lunedì 17 marzo 2014

Panna cotta


Questa è la ricetta che mi sono fatta dare dalla cugina di mio marito quando siamo andati a trovarli una domenica di tanti mesi fa. Ve ne ho parlato quando ho postato la torta di mele e ricotta, mi ero fatta dare il suo quadernino per copiare la ricetta della panna cotta che lei aveva preparato per l'occasione ed avevo trovato tante altre ricettine niente male.
A dire il vero, è la prima volta che la preparo e sicuramente non sarà l'ultima... ho sempre avuto un timore reverenziale per questo dolce, ma ora che ho osato ed ho visto che è facile perché la ricetta è perfetta, mi devo solo sbizzarrire a trovare altri gusti, altri abbinamenti...
C'è da dire che lei l'ha presa in internet tanto tempo fa, ovviamente non si ricorda dove, quindi non posso reperire la fonte, ma essendo un dessert facile e che spopola nel web, spero che non ci siano problemi.
Queste sono le dosi che mi ha dato...


Ingredienti:
~ 500 ml di panna fresca *
~ 150 gr di zucchero
~ 3 fogli di colla di pesce (Pane Angeli, quindi 6 gr)
~ 1 bustina di vanillina oppure meglio ancora 1 bacca di vaniglia (semi e bacca insieme)

oppure, per quantità maggiori:
~ 700 ml di panna fresca *
~ 200 gr di zucchero
~ 3 fogli e mezzo di colla di pesce
~ 1 bustina di vanillina oppure 1 bacca di vaniglia

* Se si vuole un dolce un po' più leggero, basta sostituire 100 ml di panna con altrettanto latte.


Scaldare la panna con lo zucchero e la vanillina, senza far arrivare a bollore.
Se si usa la bacca con i suoi semini, toglierla e filtrare la panna per togliere quest'ultimi.
Unire la colla di pesce ammollata e strizzata e farla sciogliere, poi versare il tutto negli stampini monoporzione o in un unico stampo.

Note personali:
- a me non piace la vanillina, per cui ho preferito aggiungere qualche goccia di essenza di vaniglia, decisamente più comoda rispetto anche alla bacca...
- secondo me, è abbastanza dolce, volendo si può diminuire la quantità di zucchero.


Per ottenere l'effetto che si vede in foto (che non me lo aspettavo neanch'io!) ho messo al centro dello stampo a fiore, che ha un avvallamento, una ciliegia sciroppata; poi ho unito un pochino di panna cotta, che aveva già la colla di pesce, con un po' di sughetto delle ciliegie e l'ho versato sulla ciliegia, nell'incavo dello stampo. Infine, ho versato mooolto delicatamente la panna cotta nello stampo. Quando l'ho capovolto sul piatto, un po' di sughetto ha cominciato a colare sui petali, creando questo bellissimo effetto!


Per gentile concessione della proprietaria, vi mostro come ha servito lei il dolce.


Innanzitutto, ha messo la panna cotta in uno stampo a ciambella e una volta rivoltato sul piatto da portata, ha tagliato il dolce a fette: essendo in tante persone, così ha potuto porzionarlo ben bene e tutti hanno avuto la loro parte. Lei l'ha servito con un topping alle fragoline di bosco e dei lamponi cotti con un po' di acqua e zucchero.
Semplice, ma buono!



Vi auguro un buon inizio di settimana e...
alla prossima.
Stefania ^_^

8 commenti:

  1. la faccio spessissimo primo perchè la adoro e secondo perchè è davvero facile da preparare:)
    PS lo stampo che hai usato è troppo carino!

    RispondiElimina
  2. io non lo vorrei più leggero, buona la panna cotta bella grassottella come dev'essere! se si pecca occorre farlo bene :-)

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta, adoro la panna cotta...nella ricetta che seguo utilizzo metà panna fresca e metà latte fresco intero, viene buonissima, devo provare anche la tua versione;)
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Che bellissimo fiore :-D Adoro la panna cotta ( infatti l'avevo preparata anche x te :-D ) e questa presentazione la trovo fantastica!!! Complimenti Stefy!

    RispondiElimina
  5. @ Pallina: in effetti, è facilissima, non so perché avessi paura...

    @ Batù: hai ragione! bisogna fare le cose per bene!!

    @ Rosy: però dev'essere buona anche la tua versione... devo provare a farla come fai tu...

    @ Consu: lo so, lo so, me lo ricordo...

    grazie a tutte e buona serata.
    Stefy

    RispondiElimina
  6. Amo tantissimo la panna cotta e tua è veramente spettacolare!!
    Bellissima presentazione Stefy!!
    Un mega bacio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  7. La panna cotta è un dolce speciale, per me un dolce dei ricordi perché la ordinavo sempre dopo la pizza, da bambina! E poi è vero ci si può sbizzarrire con tantissimi gusti e frutta fresca. Bello lo stampo che hai usato, il dolce è molto elegante!
    Un bacio

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!