giovedì 6 marzo 2014

Torta di mele e banane con semi di papavero


Ecco un'altra torta ideata per far fuori la frutta che nessuno guarda più...
Di solito le banane spariscono nel giro di qualche giorno, ma ogni tanto capita di trovarne una o due che stazionano lì e si divertono ad annerire!!
Come pure le mele, ne compri a chili, vanno mangiate i primi giorni e poi corrono a fare compagnia alla banana che altrimenti soffre di solitudine e si avvilisce...
In questi casi, adoro fare una torta per due motivi: uno è che, ovviamente, viene usata la frutta che altrimenti dovrei buttare, l'altro è che ottengo una merenda sana e genuina!!
E sparisce alla velocità della luce!!!


Ingredienti:
~ 260 gr di farina
~ 160 gr di zucchero
~ 3 uova
~ 70 ml di olio di semi di mais
~ 1 bustina di lievito
~ 2 mele per l'impasto + 1 per la superficie
~ 1 banana
~ semi di papavero
~ 1 cucchiaino di aroma al limone home made
~ 1 cucchiaio di limoncello
~ zucchero di canna per la superficie

 

Con le fruste elettriche, sbattere le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire l'olio e il limoncello e sbattere ancora, poi aggiungere l'aroma al limone. Incorporare la farina setacciata con il lievito ed unire una manciata o due di semi di papavero. Infine, aggiungere le due mele e la banana tagliate a pezzetti e versare il composto nello stampo (il mio è quello con le fette già porzionate). Disporre sulla superficie l'altra mela tagliata a fettine, spolverizzare con semi di papavero e lo zucchero di canna ed infornare nel forno già caldo a 175° ventilato per circa 35 minuti.



L'interno morbido e pieno di frutta:




Ed ecco servita una merenda genuina, farete la gioia dei vostri bimbi... e anche la vostra!!!
Alla prossima.
Stefania ^_^



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Le ricette del bimby e molte altre in collaborazione con la ditta Capri più: La fantasia in cucina si tinge di giallo: il limoncello

 
... e al contest "Happy Birthday Le Ricette di Anna e Flavia"

13 commenti:

  1. ottima direi con il mio adorato limone e la frutta che non guasta mai, rendendo il dolce umido e goloso naturalmente. in bocca al lupo per il contest cara Stef, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Vale.
      un abbraccio anche a te.

      Elimina
  2. Ora ci starebbe benissimo questa torta casereccia, buona, sana, e che bello stampo!

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono molto le ricette che ti permettono di "far fuori" gli avanzi, e che accontentano i gusti di tutta la famiglia! E la forma che hai dato al dolce è bellissima!
    Ciao, un bacio

    RispondiElimina
  4. Ma è proprio deliziosa!!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia, è davvero invitante :)

    RispondiElimina
  6. Sono fantastici e che riciclo goloso che ti 6 inventata..brava Stefy!

    RispondiElimina
  7. grazie a tutte, ragazze.
    buona serata e un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ma è bellissima Stefy!!!
    Carinissimo anche lo stampo che hai usato!!!
    Un mega abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  9. Bellissima idea, mi piace questa torta all'aroma di limone e con la presenza del limoncello, sofficissima e buonissima, si tratta delle mie torte preferite, le adoro:) e la tua mi piace tantissimo, troppo invitante e assolutamente da provare:) grazie mille per la ricetta, la salvo nel pc:) e in bocca al lupo per il contest:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Perfetta anche questa ! grazie ancora per aver partecipato al nostor contest sul limoncello
    Cri & Sarah
    http://lericettedelbimbyemoltealtre.blogspot.it/2014/02/la-fantasia-in-cucina-si-tinge-di.html

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!