martedì 22 aprile 2014

Marmellata di fragole con Secuquick


Quando ho comprato le pentole amc ho provato subito a fare anche la marmellata, l'idea di impiegare qualche minuto usando il Secuquick per cuocere la frutta mi attirava molto ma...
C'è un ma...
Cominciamo dall'inizio: ho pulito e sbucciato la frutta (delle pesche per la precisione), fatta a pezzettini, pesato lo zucchero, messo tutto nella pentola e, con eccitazione, chiuso il Secuquick, già pregustando una favolosa marmellata cotta in pochissimo tempo e ad una temperatura più bassa rispetto alla cottura normale, quindi bella gustosa e sana perché le proprietà organolettiche rimangono inalterate.
Ed invece...
Quando ho aperto il coperchio: una delusione unica!!! Tutte le mie speranze, i miei sogni di una colazione con una fantastica marmellata persi in un liquido alla pesca troppo... liquido!!
A quel punto, ho provato a far bollire la pseudo-marmellata, prima 10 minuti, poi 20, poi un'ora, ma niente: il liquido rimaneva tale!!
Al che, sono giunta ad una conclusione: la marmellata non si può fare! sigh!
Finchè...
Un bel giorno ho aggiornato la mia pagina amc sconsigliando, alla fine, di preparare la marmellata con il Secuquick.
Dopo un po', una ragazza di nome Monica mi scrisse in un commento come la faceva lei, sempre usando questo meraviglioso coperchio... quindi, ho aspettato la bella stagione per comprare finalmente delle fragole stupende e, curiosissima, mi sono lanciata nella preparazione come descritta da lei e...
TA DAAAAAA: ho ottenuto una marmellata a dir poco me-ra-vi-glio-sa!!!
Ho seguito il suo consiglio ed ho usato il Fruttapec e devo dire una cosa: lo so che con questo ingrediente si ottiene lo stesso una marmellata in 3 minuti, ma cotta con il Secuquick, quindi a temperature più basse, sono sicura che è più sana perché, come ho detto prima, le proprietà della frutta non vengono distrutte come nella cottura normale a temperature più elevate. Inoltre, il Fruttapec fa si che la marmellata mantenga un bel colore...
Che ne dite, vi piace?
E questa è la prima, ho già pronta un'altra marmellatina...


Per la cronaca: anche se la prima marmellata era liquida, chissà come, chissà perché, ma è sparita lo stesso... no, non nella spazzatura, ma nello smisurato cimitero dei polli che hanno i miei avvoltoi al posto della pancia!!


Ecco come si prepara.

Ingredienti:
~ 1 kg di frutta al netto degli scarti, in questo caso fragole
~ 1 bustina di Fruttapec 3:1 **
~ 350 gr di zucchero
~ aromi a piacere; io non ho aggiunto niente perché mi interessava di più il risultato e volevo ottenere una "normale" marmellata di fragole, ma nessuno vieta di aggiungere aromi o spezie secondo i propri gusti.

** io preferisco questa versione di Fruttapec perché occorre meno zucchero, ma si può usare anche quelle che ne prevedono di più.


Curare la frutta per ottenere un chilo di polpa e tagliarla a pezzetti molto piccoli mettendoli man mano nella pentola.
Unire lo zucchero e il Fruttapec, mescolare con un cucchiaio di legno, poi coprire con il Secuquick e mettere su fiamma grande e fuoco alto.
Impostare l'Audiotherm su SOFT e, quando suona, spegnere il fuoco ed aspettare che il coperchio si apra, questione di pochissimi minuti!
Nel frattempo, mentre la marmellata cuoce, sterilizzare i vasetti; di solito io lo faccio in forno a circa 50°.
Quando si apre il coperchio, si hanno due scelte: se si vuole una bella marmellata densa e omogenea, passarla con il minipimer, altrimenti invasarla subito mettendo poi i vasetti a testa in giù per creare il sottovuoto. In questo caso, io ho preferito lasciarla con i pezzetti di frutta perché mi piace trovarceli dentro.
Con queste dosi ho ottenuto i vasetti che si vedono in foto: 2 medi e 3 piccoli + quella nella ciotolina.


Non so se dalle foto si riesce a capire la cremosità, ma soprattutto la consistenza unica di questa marmellata...

 
Ed ecco racchiusa la primavera in un vasetto, pronta da gustare in ogni momento dell'anno... 



Invece per la prossima marmellatina, ho osato un pochino di più ed ho sperimentato, soprattutto perché era la prima volta che preparavo una marmellata con quel frutto... ma non anticipo oltre, vorrei che sia una sorpresa... almeno per chi cucina con amc!!
Grazie ancora, Monica!!!
Come ho già detto, non si finisce mai di imparare...

Buona settimana a tutti e...
alla prossima.
Stefania ^_^

21 commenti:

  1. la marmellata di fragole è VERAMENTE golosa! brava

    RispondiElimina
  2. Ehi già,.... è arrivato il momento da fare la marmellata di fragole, buonissima. Anche io uso la Fruttapec, sempre per questo motivo, la voglio meno dolce e si può ottenere una buona marmellata in poco tempo !!! :) Alla prossima !!!

    RispondiElimina
  3. Ciao, per quest'anno passo per la marmellata di fragole.....ma mi resta nel cuore fare la marmellata per il mio Piccolo, da ora in avanti ci sarà un sacco di bella frutta e terrò conto dei tuoi consigli, visto il meraviglioso risultato!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Perseverare ci fa ottenere prima o poi ciò che vogliamo :-)
    Io e la marmellata di fragole abbiamo un rapporto speciale perché ogni anno trascorro una giornata con mia mamma e la prepariamo. Lei le fa con tutta la frutta ma noi due insieme solo di fragole. E' un nostro rito...
    Che io riesca a convertire mamma alla tua ricetta? :-)
    Un grande bacio

    RispondiElimina
  5. ti faccio i miei migliori complimenti per questa marmellata...dalle foto si vede benissimo che ha una consistenza cremosa e un colore meraviglioso:))bravissima:)
    un bacione:)
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Hai fatto benissimo a non scoraggiarti..prima o poi si raggiunge sempre l'obiettivo con la testardaggine :-P
    Io non ho mai usato il fruttapec..spesso per addensare uso una mela grattugiata e succo di limone che fungono da pectina naturale ed ha sempre funzionato.
    Una cucchiaiata della tua però sarei proprio curiosa di assaggiarla :-P

    RispondiElimina
  7. @ Batù: sempre golosa!!! oh yeah!!

    @ Andreea: c'hai ragione, c'hai...

    @ Sabrina: ne vuoi un po'?

    @ Laura: anch'io la faccio per i miei bimbi, il primogenito adora fare merenda con pane e marmellata...

    @ Vale: che bello!! sarei curiosa di assaggiare una sua marmellata...

    @ Rosy: grazie e un bacione anche a te.

    @ Consu: la prima volta ho usato anch'io una mela, ma niente da fare! se questa è la soluzione con la amc, ben venga! anche se ho già preparato marmellate in passato con il Fruttapec... ogni tanto un aiutino in cucina non fa male...

    Buona serata a tutte.
    Stefy

    RispondiElimina
  8. lasciamelo dire 'tutto è bene quel che finisce bene' e qui cade proprio a fagiolo....marmellata fluida come piace a me!!!!

    RispondiElimina
  9. Al posto di Fruttapec e possibile usare l'Agar agar, addensante naturale estratto dalle alge marine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso di si, ma siccome non l'ho mai usato in una crema, non ti so dire la quantità necessaria.

      Elimina
  10. ho sempre rinunciato a preparare marmellata per la lunghezza della preparazione..ora invece sono molto tentata..caspita sia mia zia e mia suocera hanno amc eppure mi rendo conto leggendoti che non le sfruttano per niente appieno come te..cmq complimenti sei una super cuoca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con amc la marmellata è semplice e veloce, però io mi trovo meglio con il fruttapec. Ho provato a farla normalmente, ma mi era venuta liquida, praticamente bevibile, quindi preferisco così.
      Guardando il gruppo fb, non mi sembra di essere chissà che cuoca, lì si che c'è gente davvero brava ;-)
      comunque grazie dei complimenti, vedrai che imparerai anche tu e avrai belle soddisfazioni <3

      Elimina
  11. si negli ultimi anni ho fatto dei passi da gigante in cucina calcolando che non sapevo manco fare cose base..però mi rendo conto che ci mettevo un sacco a fare cose che ora basta pochissimo tempo e con una duenne tra i piedi è molto comodo :) ho fatto richiesta nel gruppo intanto sto leggendo tutte le tue ricette amc e sto comprendendo varie astuzie anche se io sono partita con una batteria piu basica la topazio si chiama e non ho tutti i tuoi pezzi però piano piano prenderò ancora qualcosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti viene istintivo poi comprare anche altri pezzi, anch'io l'ho fatto... ;-)
      quando sei soddisfatta di un prodotto, fai i salti mortali per cercare di completare il set...
      guarda, a dirti il vero il navigenio ho cominciato da poco ad usarlo, intanto come forno gratinando i cibi, non mi viene ancora spontaneo usarlo come cottura automatica. Bisogna proprio mettersi in testa di cambiare metodo..

      Elimina
  12. Ciao per 1kg di frutta come indicato nella tua ricetta che pentola hai usato? Cioè da quanti litri? Va bene 3l diametro 20? O è troppo piccola? Con la mia pentola quanti kg di frutta massimo secondo te? Grazieeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, io uso la 4 litri diam.20 o anche la 6 litri e mezzo.
      penso che 1 kg di frutta ci possa stare anche nella 3, ma se hai la 4 mi sa che è meglio.

      Elimina
  13. Ciao Stefania ti seguo da tanto tempo e faccio spesso le tue ricette con le pentole AMC questa volta ho deciso di scriverti perché seguendo la tua ricetta della marmellata di fragole mi sono ritrovata con il liquido che usciva dal secoquik ( e sul navigenio) non ti dico tutto che appiccicava risultato marmellata scura che sa do i bruciato. Che delusione!!!!! Secondo te perché? Ciao, sei forte. miki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki, mi fa piacere sapere che mi segui e che ti fidi delle mie ricette, grazie.
      Per la marmellata, ti consiglio di provare sul fuoco, non sul Navigenio, perché quest'ultimo scalda tantissimo e nel giro di pochi secondi; invece, la fiamma del fuoco scalda un po' alla volta, più delicatamente. Secondo me, è stato questo a far rovinare tutto, troppo calore e tutto in un colpo solo.
      Prova a farla sul fornello, poi mi dici com'è andata; se non ti riesce, vediamo come fare. Aspetto tue notizie.
      Ciao e grazie ancora.

      Elimina
  14. Ciao Stefania! Da poco ho preso le mia prime Amc e curiosa com 'ero di cucinare "turbo"mi sono cimentata subito con la marmellata. Avevo mele in abbondanza e un arancia che mi guardava da un pochino. Non ci credevo nemmeno io perche' non avevo il fruttapec ma e' riuscita! E in pochi minuti...una cremina di mela con retrogusto di arancia fantastica. Consistenza giusta. Grazie per i tuoi preziosi consigli!!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!