giovedì 15 maggio 2014

Crema di zabaione


Prima di parlare della ricetta vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno manifestato il loro affetto nel mio ultimo post.
Il dolore non è ancora passato completamente, qualcosina resterà sempre nel cuore, ma adesso posso dire che sto e stiamo un po' meglio. Per una settimana abbondante mi è sembrato di vivere come in un limbo, la vita andava avanti nonostante tutto, dovevo cucinare, pulire, fare la spesa... finalmente, mi sembra di esserne uscita, anche se il vuoto che rimane non potrà mai essere riempito...
Quindi, grazie carissime amiche mie, per le belle parole che mi avete dedicato, già vi avevo nel cuore, adesso siete ancora di più radicate dentro...

Passiamo alla ricettina: si tratta della crema sempre della Torta Dama di Quadri.
Dedico anche a lei un post (come ho fatto per il pan di Spagna) perché l'ho trovata meravigliosamente cremosa, buonissima e adatta non solo come farcitura, ma anche come dessert al cucchiaio...
Rispolveriamo insieme il procedimento, poi vi prometto che ho finito con la Dama di Quadri...


Ingredienti:
~ 220 gr di latte
~ 100 gr di panna da montare
~ 80 gr di Marsala secco
~ 80 gr di zucchero semolato
~ 25 gr di farina 00
~ 4 tuorli
~ un pizzico di sale


In un pentolino, sbattere con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero, un pizzichino di sale, la farina setacciata e 4 cucchiaiate di latte freddo (prese dal totale).
Quando si ottiene un composto liscio ed omogeneo, continuando a mescolare con la frusta a mano, unire il resto del latte freddo ed aggiungere il Marsala, poi mettere il pentolino sul fuoco e portare ad ebollizione. Fare bollire per un paio di minuti, togliere dal fuoco e fare raffreddare immergendo il pentolino a bagnomaria nell'acqua fredda in una casseruola più grande e continuando a mescolare finchè la crema si è raffreddata completamente.
Quando è fredda, montare la panna ed incorporarla delicatamente alla crema.

Note:
- oltre a farcire un dolce, questa crema la vedo benissimo anche per riempire i bignè per un bel profiterole o come dessert al cucchiaio, magari alternandola ad una buona crema al cioccolato...
- con gli albumi che si avanzano si possono sempre preparare le lingue di gatto, così da decorare il dolce o presentarle nella coppetta, insieme alla crema... oppure, si possono gustare così, da sole, visto che sono dei biscottini semplici ma buonissimi!!


Buona giornata a tutti.
Stefania.

12 commenti:

  1. Stefi ti abbraccio forte.Non posso dire altro nè commentare la ricetta.Purtroppo sono cose che mi toccano molto,troppo da vicino e il dolore mi impedisce di scrivere altro.
    Con affetto
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Monica.
      La tua dolcezza e la tua sensibilità mi riempiono il cuore.
      grazie grazie grazie.
      un abbraccio.

      Elimina
  2. CIAO STEFANIA ,
    SEMBRA DAVVERO BUONISSIMA QUESTA CREMA ,BRAVISSIMA .....UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Maria.
      un abbraccio anche a te.

      Elimina
  3. Ti abbraccio forte e ti mando un grosso bacio :)
    Deliziosa questa crema.

    RispondiElimina
  4. Buonissima crema!

    E un abbraccio forte forte per la tua perdita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di tutto, Sara.
      un abbraccio anche a te.

      Elimina
  5. Bellissima la torta, buonissima la crema..... bravissima la cuoca !!! :)

    RispondiElimina
  6. Il tempo Stefania... il tempo. Aiuterà a vedere le cose e a sorridere pensando a momenti belli trascorsi con chi non c'è più. Io mai avrei pensato che sarei riuscita a farmi una risata raccontando un aneddoto divertente riguardante mio cugino, eppure proprio ieri ci sono riuscita. Ci sono voluti 5 anni.
    La famiglia, il dover pensare ai figli, mandare avanti la casa... aiuta tutto a non concentrarti solo sul dolore. E visto che non è per niente facile trovare una buona ricetta di zabaione, hai fatto bene a condividerla con noi!
    Un bacio, e un abbraccio stretto stretto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è quello che ci fa andare avanti, sapere che con il tempo il dolore va via.
      non oso pensare a quello che sta passando mia cognata, sua moglie; fra le altre cose, dopo 4 giorni sarebbe stato il loro anniversario di nozze.
      grazie di tutto, Vale.
      gli abbracci degli amici sono la migliore cura ed io contraccambio con il cuore.

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!