venerdì 27 giugno 2014

Torta di mele e grappa


Oggi è il compleanno del secondogenito, Daniele.
Ha un anno giusto in meno di suo fratello, quindi ne fa 12.
Anche lui ha un bel carattere, è dolce e premuroso, ma a differenza di suo fratello, è un po' più forte. Quando vuole una cosa, si impunta e ti assilla fino allo sfinimento, alla fine gliela concedi solo per farlo stare zitto, sempre che sia una cosa che rientri nelle umane possibilità.
Qualche anno fa, aveva l'hobby del disegno, tanto che già pensavo ad un futuro pittore di fama internazionale; era molto bravo a copiare un soggetto, poi personalizzava lo sfondo o aggiungeva dei particolari, insomma un vero spirito artistico alla scoperta delle sue potenzialità... aveva persino raccolto i fogli con tutti i disegni in una cartelletta che aveva chiamato "blog" (il suo blog!! ).
Poi, all'improvviso, ha messo da parte tutto e si è buttato sulla botanica!! Ormai saranno due anni che ci assilla con domande su quando si pianta un fiore, se sopravvive in autunno o bisogna ricomprarlo, se è normale che sia così o cosà...  Il giardino non è più mio, non posso più decidere cosa piantare visto che lui si è tenuto dei semini che in primavera ha piantato  nei vasetti piccoli e poi trapiantato in quelli grandi... gli abbiamo perfino regalato una piantina di pomodoro che ora è strapiena di futuri pomodori da insalata, si è piantato delle patate, ha voluto i semini di carota per avere carote per il porcellino d'India... insomma, un vero e proprio botanico in miniatura!! Vuoi farlo felice? Regalagli una piantina o una piccola serra, di quelle che hanno quattro tubi in croce che tengono su un telone trasparente che se arriva un temporale estivo parte tutto!!! Questa primavera, ad una sagra, c'era uno stand che metteva in palio piantine di fiori e naturalmente ha voluto giocarci: è venuto a casa felicissimo con le sue due belle piantine da trapiantare!! Ed è pure bravo a tenerle, ogni mattina in estate le annaffia tutte, toglie le foglie o i fiori appassiti per dar vigore alla pianta, da le vitamine, gli antiparassitari, ecc. Insomma, è una vera e propria passione e guai a toccargli le sue piante!!


La torta che vi presento non l'ho preparata per il suo compleanno, quella la vedrete tra qualche giorno su questi schermi... Questa di oggi, l'ho gustata da mia cognata, la ricetta gliel'ha data uno zio e naturalmente l'ho subito preparata anch'io.
Semplice, umida ma soprattutto particolare perché aromatizzata con la grappa: io vi consiglio di provarla, ma mantenendo questo liquore, non sostituitelo con altri perché merita davvero!!!
Dimenticavo: non ha burro o olio, quindi è pure light!! ;-P


Ingredienti:
~ 150 gr di farina
~ 150 gr di zucchero
~ 2 uova
~ 1 bustina di lievito
~ 3-4 mele
~ un goccio di grappa



Sbattere le uova intere con lo zucchero, poi unire la farina setacciata con il lievito e la grappa. Aggiungere le mele tagliate a pezzetti, versare nello stampo ed infornare nel forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti, finchè la superficie diventa bella dorata (dipende sempre dal proprio forno!).

Note personali:
- il mio stampo è da 24 cm; per una torta più alta, ricalcolare le dosi in base alle uova in più (esempio: 3 uova, 225 gr di farina, 225 gr di zucchero...).
- non l'ho spolverizzata con lo zucchero a velo perché è molto umida, sarebbe sparito in pochissimo tempo!
- la quantità originale di zucchero sarebbe 200 gr, a me sembravano troppi, con questa dose mi è sembrata perfetta!
- consiglio di conservare questo dolce in frigo e, se fa tanto caldo, poi è ancora più gradevole!!


Vi assicuro che è da provare, ne rimarrete estasiati!!!
Buon week end.

6 commenti:

  1. Buon compleanno a tuo figlio e buona torta di mele. Una torta che rimane sempre nella storia, molto buona !!! :) Claudia

    RispondiElimina
  2. CHE BELLA PASSIONE HA TUO FIGLIO!!!IL MERITO E' TUTTO TUO!!BUON COMPLEANNO!!!BELLISSIMA E GOLOSA TORTA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. golosa,amo le torte di mele in tutte le versioni e sempre,complimenti

    RispondiElimina
  4. ah le torte di mele..quanto mi piacciono!
    Bellissima .
    Brava.
    Inco

    RispondiElimina
  5. Tantissimi auguri a Daniele e complimenti a te x questo dolce spettacolare, semplice e goloso!
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  6. Beh un botanico, o un agricoltore, come nel caso di Daniele, mica è male come mestiere, eh?Soprattutto se rinvigorisce l'orticello di casa....sono convinta che cambierà ancora idea....a 12 anni è ancora presto per delineare un futuro ben preciso, ma l'importante è che in ciò che fa ci metta tanta passione, e da ciò che leggo è proprio così, quindi in bocca al lupo per il prossimo hobby e mi gusto una fetta di questo dolce dal sapore... hic....particolare!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!