giovedì 27 novembre 2014

Ciambella "Luisa" agli agrumi


Ricetta in programma da fare da qualche giorno, ma sempre rimandata...
Poi mi sono capitate delle stupende arance sotto mano e il genio che è in me ha acceso subito la lampadina!!
Praticamente ho sostituito il latte previsto negli ingredienti con succo d'arancia!!
Anche questa ciambella proviene da quel famoso quadernetto di ricette dolci che, a quanto pare, contiene solo prelibatezze: è favolosa!!!
Il nome, stavolta, l'ho lasciato originale, ho solo aggiunto che è agli agrumi perché ho appunto sostituito il latte con succo d'arancia ed aggiunto scorza di limone.
A quanto pare, questa ciambella si chiama "Luisa" perché la mamma del nostro amico aveva chiesto la ricetta alla sua amica Luisa, e da qui il nome del dolce!!!
Semplice...


Ingredienti:
~ 200 gr di farina
~ 75 gr di fecola
~ 150 gr di burro morbido a temperatura ambiente
~ 250 gr di zucchero
~ 3 uova
~ 12 cucchiai di latte * (sostituito con succo fresco d'arancia)
~ 1 bustina di lievito
~ 1 cucchiaino di aroma al limone home made

* ho misurato i 12 cucchiai di liquido e ne ho quantificato 80 ml

Per la glassa di copertura:
~ il succo di mezza arancia
~ 1 cucchiaino di limonata concentrata (succo di limone)
~ zucchero a velo


Con le fruste elettriche, lavorare il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida, poi unire un uovo alla volta aspettando che il primo sia assorbito prima di aggiungere il successivo. Alternare il succo d'arancia (o il latte) con la farina setacciata con la fecola e il lievito, mescolando con una spatola e aggiungendo anche l'aroma al limone. Versare l'impasto nello stampo per ciambella, livellare ed infornare nel forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti; fare la prova stecchino prima di sfornare.

Una curiosità: la ricetta originale riporta questa dicitura: "In forno a calore moderato per circa 1 ora. O sul gas al minimo per circa 1 ora (sul gas, il fornello del caffè.. della Luisa naturalmente).
Cosa vorrà dire??!? Ho paura che non lo scoprirò mai...


Quando il dolce è freddo, capovolgerlo sul piatto da portata e versare la glassa preparata mescolando i tre ingredienti finchè si ottiene una crema vellutata.
Oppure, spolverizzarlo semplicemente con dello zucchero a velo.


Note importanti:
- come si può evincere dai miei cambiamenti, questo dolce è versatile: al posto del latte, si possono usare succhi tipo di arancia o di limone e/o aggiungere aromi a piacere visto che nell'originale manca un qualsiasi tipo di aroma!
- con queste dosi, la quantità di glassa è molta, un'idea per utilizzarla tutta è quella di presentare le fette di torta cosparse con altra glassa:


Sofficissimo, profumato...
Adatto per la colazione, per partire con una marcia in più... oppure per una bella e sana merenda, i bimbi lo adoreranno!!!



Per la prima volta ho ottenuto una ciambella perfetta, non si è alzata al centro come le altre ed ho potuto tenerla capovolta, com'è giusto che sia...
Anche se purtroppo un pezzettino è rimasto attaccato allo stampo (nelle foto si vede che non è proprio perfettissima), ma non importa, sono soddisfatta lo stesso!!
Ed è talmente morbida e buona che ogni difetto fisico perde importanza!!! ;-)
Buona serata a tutti.

12 commenti:

  1. Io non vedo difetti ma solo tanta bontà....hai avuto un'ottima idea a sostituire il latte con il succo, sostituendo il burro con la margarina diventa adatta anche per gli intolleranti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giusto, bella idea quella della margarina... oppure con l'olio di semi, no?
      bacioni, Vale <3

      Elimina
  2. Quel quadernino è una fonte inesauribile di preziose idee :-) Geniale la sostituzione del latte con il succo..non oso immaginare che profumo :-)
    Complimenti Stefy e al prox esperimento ^_*
    ps: la cottura del dolce sul gas potrebbe essere riferita al fornetto versilia..una pentola che permette questo tipo di operazione..le nonne la usavano spesso ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho già sentito parlare di questo fornetto, è vero... non ci avevo pensato! :(
      però trovo carino "il fornello del caffè della Luisa"...
      baciotti.

      Elimina
  3. questo quaderno delle delizie è davvero uno scrigno di bontà,morbida e sicuramente profumata questa ciambella mi ha colpita,ne hai ancora di delizie? Grazie cara della ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi ricordo un dolcetto di sicuro, poi devo controllare....
      buona serata.

      Elimina
  4. Bellissima, davvero bella questa ciambella glassata. Ne faccio una simile anch'io e so che rimane morbida.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, è morbida e buonissima ;-)
      grazie, Daniela.

      Elimina
  5. Veramente deliziosa Stefy!!!
    Grazie mille per questa nuova condivisione!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che ti piaccia.
      bacioni e buona serata anche a te.

      Elimina
  6. Sa di molto soffice e buono ! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. Ciao!! Non ti conoscevo ma adesso mi rimetto in pari e continuo il giro panoramico :-) Complimenti per la ricetta e il blog, mi sono iscritta ai lettori fissi :-) Se ti va passa a trovarmi.
    Buona serata e a presto
    Federica :-)

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!