sabato 8 novembre 2014

Torta di castagne e cacao


Questa ricetta l'ho trovata sulla confezione di farina di castagne che ho comprato per realizzare dolci e quant'altro per partecipare a vari contest, oltre che per il nostro palato, si intende!!
Purtroppo, però, non è piaciuta granchè... probabilmente perché qui il gusto di castagna è molto marcato, d'altronde la torta contiene solo farina di castagna (e una minima quantità di cacao) per cui i miei timori sul suo gradimento alla fine sono risultati reali!!
E nonostante l'aggiunta di una mela e di una banana!!!
Mio marito ha detto che il gusto di cacao è molto forte, poi arriva un retrogusto di castagna; io invece ho sentito solo il gusto di castagna, secondo me predominava sul cacao... Quindi si può proprio dire che questa torta va a gusti!!!
Dunque, posto lo stesso questo dolce perché tra di voi ci sarà sicuramente qualcuno che apprezza un gusto così forte di castagna e tutto sommato la torta viene anche bella da vedersi, con un'ottima texture, ma se siete come noi, vi posso solo dire di aspettare il prossimo post!! ;-)

P.S.: alla fine non l'ho gettata via, eh! L'ho semplicemente regalata in giro, a fette... ;-)
Mica si può sprecare cibo, giusto?
Almeno spero di aver fatto felice qualche mio vicino di casa...


Ricetta tratta dalla confezione di farina di castagne Molino Rossetto (senza glutine) con le mie modifiche/aggiunte.

Ingredienti:
~ 250 gr di farina di castagne
~ 60 gr di cacao amaro
~ 300 ml di latte
~ 4 uova misura XL (o 5 normali)

~ 1 bustina di lievito vanigliato (il mio era normale, così ho aggiunto 4-5 gocce di aroma all'arancia)
~ 140 gr di zucchero
~ frutta secca e uvetta a piacere (originale, omessi)
~ 1 mela (facoltativa)
~ 1 banana (facoltativa)



Montare le uova intere con lo zucchero finchè diventano chiare e spumose. Aggiungere l'aroma, il cacao e il lievito, setacciandoli, e mescolare ancora con le fruste per sciogliere eventuali grumi. In un'altra ciotola, versare tutta la farina di castagne ed unire il latte a filo, mescolando per evitare grumi e finchè si ottiene una crema omogenea. Unire i due composti, mescolare per bene per amalgamarli e versare l'impasto nello stampo coperto con carta da forno (il mio è da 24 cm). A questo punto, volendo si può aggiungere la mela e la banana tagliate a fettine, io le ho disposte alternando i due frutti, mettendole di taglio e facendo due giri. Infornare nel forno già caldo a 180° per circa 40-50 minuti; io l'ho tenuta per 50 minuti.

Note:
- la torta rimane bella umida, lo zucchero a velo con cui ho spolverato la superficie dopo un po' era sparito...
- se si vuole mettere la frutta secca e l'uvetta è consigliato infarinarle prima di aggiungerle all'impasto in modo che in cottura non scendano sul fondo!




Spero che almeno a voi piaccia...
Buona serata e felice domenica.





Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di A tutto pepe con C'è crisi c'è crisi: Ricette d'autunno

http://atuttopepe.blogspot.it/2014/10/crema-zucca-castagne-salsiccia-contest.html

9 commenti:

  1. VIVA la sincerità! l'aspetto è veramente golosissimo e anche secondo me la farina di castagne va miscelata altrimenti risulta sì troppo piccante come sapore (nel senso che spicca troppo) hai fatto benissimo a dirlo, così ci regoliamo per replicate, grazie mille!

    RispondiElimina
  2. Mannaggia..ma perchè non abito vicino a casa tua??? Mi avresti fatto un regalo davvero gradito :-) io adoro i sapori forti e questa torta mi ispira davvero tantissimo..grazie x averla condivisa e buona serata <3

    RispondiElimina
  3. Davvero bella questa torta dai sapori autunnali!!
    Grazie per averla condivisa Stefy!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  4. grazie a tutte, ragazze.
    buona serata a voi.

    RispondiElimina
  5. A me piace molto la farina di castagne e la tua torta di sicuro mi piacerebbe, comunque per incontrare i gusti di tutti si può fare metà farina di castagne e metà farina bianca così sono tutti contenti :-))
    buon a domenica ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, infatti; basta alleggerire il gusto di castagna...
      buona domenica anche a te.

      Elimina
  6. Sembra ad avere un buon gusto e ha un bel aspetto !

    RispondiElimina
  7. capita che a volte le ricette non siano di nostro gradimento, ma va sempre bene postarle e condividerle, secondo me, ti dirò io il gusto forte di castagna non lo disdegno affatto e forse forse l'avrei divorata se fossi stata una tua vicina.....comunque l'hai eseguita benissimo tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Vale.
      se la provi, poi mi dici cosa ne pensi.... ci conto, eh!

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!