giovedì 19 febbraio 2015

Aroma all'arancia home made


E' da quando ho provato e postato l'aroma al limone home made che mi dico di fare anche quello all'arancia... L'inverno scorso, ho saltato il giro, ma quest'anno mi sono finalmente decisa!!
E naturalmente, ho cominciato subito ad usarlo!!
Come scritto nelle note del post del limone, questo procedimento si può applicare per tutti gli agrumi per avere sempre in casa un aroma naturale, senza conservanti, coloranti o roba chimica, anche mescolando tra di loro vari tipi di frutti per ottenere un aroma agrumato!
Io mi sono dedicata esclusivamente all'arancia, magari l'anno prossimo proverò a fare anche un mix, ma per adesso mi incuriosiva parecchio provare questo... Inoltre, con una parte di aroma ho provato a fare come mi ha consigliato Stefania nei commenti, cioè aggiungendo l'alcol e devo dire che il risultato è stato una cremina più cremosa (lo zucchero non si è cristallizzato, ma si è sciolto meglio) e un gusto decisamente più intenso...
Le mie conclusioni sono che una parte può rimanere senza alcol e può essere usata per dare un aroma "soft", delicato, tipo per una frolla, mentre la parte che contiene anche l'alcol la vedo più adatta in un dolce, soprattutto se deve aromatizzare dolci già gustosi, come una torta al cioccolato... e poi, si fa sempre in tempo ad aggiungere altro alcol!!


Ingredienti:
~ scorza d'arancia grattugiata (da arance rigorosamente biologiche!)
~ zucchero
~ alcol a 95°



Lavare bene le arance, poi grattugiarne la scorza.
Fare strati alterni di zucchero e scorza, cominciando e finendo con lo zucchero e pressando bene ogni volta. Gli strati di arancia devono essere circa di mezzo centimetro, mentre lo strato finale di zucchero dev'essere un po' più consistente.
Chiudere con la capsula e conservare in frigo.
Già dopo qualche ora, si comincerà a vedere che l'arancia perderà gli oli essenziali, mescolandosi allo zucchero e diventando uniforme nel colore e nella consistenza.


Per il barattolo che si vede in foto, io ho usato 6 arance belle grosse, 2 per ogni strato!


Mentre questa è la cremina ottenuta aggiungendo l'alcol:


Dopo circa 1 oretta di macerazione delle bucce con lo zucchero, aggiungere 1 cucchiaio di alcol a 95° e mescolare. Se dopo un ulteriore riposo la crema risulta ancora asciutta e il liquido che si forma non la copre, aggiungere un altro cucchiaio di alcol.
Tutto qui.


Quando preparerò altro aroma al limone, sicuramente aggiungerò anche l'alcol perché trovo che valorizza e intensifica l'aroma naturale del mio agrume preferito!!

20 commenti:

  1. Ho proprio una valanga di arance biologiche che mi sono stare regalate da consumare!!
    me la segno e la faccio nel week-end!
    Grazie Stefi, preziosissima come sempre!
    Baci
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai che soddisfazione...
      un bacione anche a te.

      Elimina
  2. Grazie per la condivisione di tanta bontà,felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che ti piaccia, se si può evitare roba chimica meglio, no?

      Elimina
  3. non ci posso credere!!!!!L'aroma all'arancia è ancora meglio del limone Stè!Proverò anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono sicura che non ti deluderà, sentirai che profumo, che... aroma!!
      ;-)

      Elimina
  4. Immagino che profumino e che buon gusto daranno ai tuoi dolci !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ho già cominciato ad usarlo...
      un abbraccio.

      Elimina
  5. ciao! Bel post e bel blog... mi sono appena iscritta! (n.344)

    Ho da poco aperto anche io un blog, vuoi passare a dargli un'occhiata?

    www.luisanapolitano88.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sono contenta che ti piaccia, spero che ti torni utile un aroma tutto naturale!
      ben arrivata nel mondo dei foodblogger e a presto.

      Elimina
  6. Bravissima Stefania, una preparazione utilissima in cucina!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso io uso solo questi aromi naturali, non li compro più...
      bacioni.

      Elimina
  7. fantastica! avevo già visto quella al limone, idea geniale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piace anche a me evitare se possibile le fialette!! e con questi aromi, si va più che sul sicuro ;-)

      Elimina
  8. O_O devo assolutamente provare!! Mi piace da matti questo aroma nei dolci e se è homemade e senza intrugli strani è decisamente meglio :-)
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più naturale di così....
      bacioni e buona serata.

      Elimina
  9. splendida idea, adatta al periodo in cui non si trovano arance e limoni non trattati e si vuole avere sempre a disposizione il loro meraviglioso aroma:))
    grazie mille per la condivisione:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene o male, i limoni li trovi sempre, bisogna approfittare adesso delle arance per invasare il loro preziosissimo aroma...
      un bacione anche a te.

      Elimina
  10. Questa te la rubo subito Stefy!!!!
    Woooow , l'aroma all'arancia home made ... che ideona!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!