domenica 15 novembre 2015

Crumble strudel


E' da un po' che manco nel blog, non riesco nemmeno a passare da voi da tanto sono impegnata ultimamente, a livello fisico e mentale. Per adesso, non vi voglio dire altro, tra qualche tempo potrò raccontarvi tutto, ma prima voglio essere sicura che quello di cui sto gettando le basi sia davvero solido e sicuro; l'unica cosa che mi sento di dirvi è che si tratta di un nuovo lavoro.
Passando alla ricetta di oggi, questa torta l'ho preparata per partecipare a due contest e, a parte questo dettaglio, è sparita dalla mattina alla sera!!!
Dire che è buonissima è un po' limitante, l'unica soluzione prevedibile è prepararla, assaporarla e constatare come la sua vita diventa breve!!!
Una torta rustica, leggermente croccante per la presenza dello zucchero di canna nell'impasto, ma unicamente irresistibile e golosa!!!
La ricetta l'ho presa da Kiki, ve la propongo con le mie piccole modifiche.


Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
per l'impasto:
~ 200 gr di farina 00
~ 70 gr di farina di mandorle
~ 150 gr di zucchero di canna
~ 150 gr di burro morbido

~ 2 cucchiaini di lievito per dolci

per la farcia:
~ 3 mele
~ 50 gr di uvetta
~ 50 gr di pinoli
~ 2 cucchiai di marmellata di fichi (originale, di albicocche)
~ 1 cucchiaio di zucchero semolato
~ cannella
~ succo di limone


Preparare l'impasto lavorando tutti gli ingredienti con la punta delle dita finchè il burro è stato assorbito dalle polveri e si ottiene un composto omogeneo e sbricioloso.
Lavare e sbucciare le mele, poi tagliarle a pezzi piccoli, mettendoli man mano in una ciotola e spruzzandoli con il succo di limone. Unire tutti gli altri ingredienti e mescolare per amalgamare bene il tutto.

Formare una base di composto sbricioloso nella tortiera precedentemente foderata con carta da forno o imburrata e infarinata e compattare leggermente con le dita.
Versarci sopra la farcia alle mele, livellare con il dorso di un cucchiaio e coprire con il resto dell'impasto, sbriciolandolo sopra le mele e coprendole per bene.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti, la superficie deve risultare dorata.
Quando la torta è cotta e fredda, sformarla sul piatto da portata e spolverizzare con lo zucchero a velo.


Diventa superlativa accompagnata da una crema, in questo caso la Crema Chantilly del Molino Chiavazza:



La crema fa di questa torta un dessert fine e raffinato da presentare anche a fine pasto e a cui nessuno può resistere...




Non mi resta altro che augurarvi buona domenica, non so dirvi quando tornerò anche se ogni tanto riesco ad accendere il computer e a sbirciare qua e là... per le novità, vi aggiornerò più avanti, spero presto. Un bacio.





 Con questa ricetta vorrei partecipare al contest del Molino Chiavazza: I dolci con le mele

 
e al contest di Le ricette di Kiki: Le mie ricette realizzate da voi

10 commenti:

  1. Merhabalar, mükemmel görünüyor. Ellerinize Sağlık.

    Saygılarımla..

    RispondiElimina
  2. Oggi in tutte le case torte di mele,di struttura e composizione diversa ma tutte golose e belle da vedere,complimenti,per il Molino Chiavazza sarà ardua la scelta.buona domenica

    RispondiElimina
  3. DAVVERO FANTASTICA CARA, IN BOCCA AL LUPO PER TUTTO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefy! Che gioia risentirti! Avevo immaginato che qualche impegno causava la tua assenza. Basta che stai bene ed il resto spero che arrivi tutto cio che sia del tuo gradimento ed il piu soddisfacente!!! Ho fatto la tua torta di rose con le mele ed é stato un vero successo.Una vera delizia. Ed anche questa ricetta, ci credo che é una vera garanzia di bontà!!! Buona fortuna e che tutto cio che si sta preparando per te, ti sia gratificante!!! Bacioni! TVBBB....

    RispondiElimina
  5. Mi hai davvero incuriosita con la tua introduzione e ti auguro ogni bene :-)
    La torta è strepitosa e non stento a credere che ha vita breve :-P
    Buona serata <3

    RispondiElimina
  6. Ma che buona questa torta, mi piace tantissimo :)
    In bocca al lupo per il tuo futuro.

    RispondiElimina
  7. Woooww ...che delizia e quei fiorellini, sembrano i miei che ho sul balcone. Ogni tanto li uso anche io per la presentazione perché sono carini ! Un inizio di settimana sereno !

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte, ragazze.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. eccomi qui, ancora complimenti per la ricetta e grazie per aver partecipato al contest, ho inserito la ricetta nell'elenco dei partecipanti. Baci baci, kiki

    RispondiElimina
  10. Una torta che unisce due tipi di dolce....una bellissima idea che soddisfa ogni desiderio dolciario.

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!