martedì 31 marzo 2015

Set fire to the rain, Adele

In attesa del post di domani, godiamoci una canzone stupenda: chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare...

sabato 28 marzo 2015

Marmellata di mele con Secuquick


Continua la mia produzione di marmellate preparate con il metodo amc...
Ormai, scoperto il trucco, non mi ferma più nessuno!!
Stavolta ho pensato alle mele sia per usarle, visto che rischiavano una brutta fine, sia per avere a disposizione una valida marmellatina per farci poi qualche dolcetto, tipo una crostata... Finora, non mi è venuto in mente come utilizzarla, l'idea di base c'è, ma manca tutto il resto, quindi accetto suggerimenti!!
E adesso, passiamo a cucinare e invasare, che ne dite?


Ingredienti:
~ 1 kg di polpa di mele (al netto degli scarti)
~ 1 bustina di Fruttapec 3:1 **
~ 350 gr di zucchero
~ 1 cucchiaino di cannella e un pizzico di noce moscata tritata (o altre spezie a piacere!)

** io preferisco questa versione di Fruttapec perché occorre meno zucchero, ma si può usare anche quelle che ne prevedono di più.

Lavare, sbucciare, tagliare e togliere il torsolo alle mele; calcolare 1 kg di frutta pulita.
Tagliarla a pezzettini piccolissimi raccogliendoli nella pentola, poi unire tutti gli altri ingredienti, mescolare con un cucchiaio di legno, coprire con il Secuquick e mettere su fiamma grande e fuoco alto.
Impostare l'Audiotherm su SOFT e, quando suona, spegnere il fuoco ed aspettare che il coperchio si apra, questione di pochissimi minuti!
Nel frattempo, mentre la marmellata cuoce, sterilizzare i vasetti; di solito io lo faccio in forno a circa 50°.
Quando si apre il coperchio, frullare la marmellata con il minipimer per renderla omogenea, poi invasarla subito mettendo poi i vasetti a testa in giù per creare il sottovuoto.


Note personali:
- non spaventarsi se all'apertura del coperchio si avrà un composto molto liquido, quando la marmellata si raffredderà, grazie al Fruttapec raggiungerà la giusta consistenza!!
- con queste dosi, ho ottenuto 7 vasetti come quelli che si vedono in foto.



Ed ecco pronta un'altra marmellata così sana, ma così sana, che la colazione diventerà un vero e proprio piacere!!
Vi do appuntamento per il prossimo post perché ci sarà una sorpresa... non anticipo nulla, senonché ci ritroviamo il primo aprile... e non è il classico pesce d'aprile!!
Felice week end a tutti.

mercoledì 25 marzo 2015

Muffin al Philadelphia in due versioni


Ogni tanto capita di vedere una ricetta e, nel constatare di avere tutti gli ingredienti, il passo tra visione e realizzazione diventa brevissimo...
Mi è successo per questi muffin che non avevo certo in programma di farli, ma appena visti sul giornale, non sono riuscita a resistere e li ho preparati immediatamente!! E poi, dovevo provare i nuovi pirottini appena comprati... ;-)
La ricetta originale presenta dei semplicissimi muffin con il formaggio, ma io ho voluto arricchirli facendone alcuni con le gocce di cioccolato e altri agrumati.
Direi che è un'ottima base per potersi poi sbizzarrire.
Curiosi?


Ricetta tratta dall'inserto DipiùTv Cucina (non c'è la data, mi sembra che sia dell'altra settimana!) con le mie modifiche/aggiunte.

Ingredienti:
~ 200 gr di farina 00
~ 50 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
~ 80 gr di zucchero

~ 1 uovo

~ mezzo bicchiere di latte; io ho calcolato 120 ml
~ 100 gr di formaggio spalmabile, io Philadelphia
~ mezza bustina di lievito per dolci
~ un pizzico di sale

Per la versione al cioccolato:
~ 30 gr di gocce di cioccolato

Per la versione agli agrumi:
~ mezzo cucchiaino di aroma all'arancia home made
~ 15 gr di cedro candito


Con le fruste elettriche, sbattere per pochissimo tempo il burro morbido con l'uovo, il latte e il formaggio. Aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale e, continuando a sbattere, incorporare poco alla volta la farina setacciata con il lievito e amalgamare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Ora dividere circa a metà il composto: in una parte, aggiungere le gocce di cioccolato, nell'altra unire l'aroma all'arancia home made e il cedro candito. Suddividere i due impasti nei pirottini, riempiendoli per due terzi, e fare cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti.
Quando i muffin sono freddi, si può spolverizzare, a piacere, con lo zucchero a velo!

Note personali:
- la ricetta originale dice che si ottengono 6 muffin, dalle foto mi sembrano fatti con gli stampi in alluminio grandi; io ne ho ottenuti 14 piccoli (8 con le gocce e 6 con il cedro), la misura dei miei pirottini è di 5x2,5 cm.
- volendo, si può mettere l'aroma all'arancia anche nella parte con le gocce, in questo caso basta unire un cucchiaino intero di aroma quando si lavorano i liquidi.
- gocce di cioccolato e cedro candito sono mie aggiunte, si possono anche preparare dei muffin semplici, senza niente! Oppure, aggiungere quello che si vuole ed ottenere ogni volta dei muffin diversi!!
- io li trasformerei al cioccolato sostituendo 20-25 gr di farina con il cacao amaro e li farei ancora più golosi unendo anche le gocce di cioccolato!! Sono golosa e amante del cioccolato, cosa volete farci? ;-)


Morbidi, soffici e molto buoni...
Ha gradito anche il maritino che non è tanto amante dei muffin... e non dico altro!!!


Una bella e sana merenda per i bimbi più golosi, grandi o piccini che siano...



Buona giornata a tutti.