martedì 7 giugno 2016

Torta di mele e Philadelphia


La torta di mele è un classico ed ogni sua variante è sempre ben accetta.
Infatti nella mia pagina dedicata ai dolci con le mele ne trovate di tutti i tipi, da quelle preparate aggiungendo altra frutta, a quelle con un liquore che aromatizza e valorizza, per non parlare poi di tutti gli altri dolci che si possono preparare con le mele, come biscotti, frittelle, crostate, strudel...
Poi ci sono loro, i formaggi: mascarpone, ricotta, o anche un derivato del latte come la panna (da dolci o da cucina)! Potrei stare qui ore a decantare abbinamenti di tutti i tipi con le mele perché ce ne sono davvero a bizzeffe, basta metterci un po' di fantasia ed assemblare quello che si ha a disposizione e un dolcetto diverso dal solito si riesce sempre a tirar fuori...
Ma quello di cui voglio parlarvi oggi è l'accostamento che ho usato in questa torta: nella mia lista mancava proprio il Philadelphia, un formaggio anch'esso molto versatile in cucina e molto usato nei dolci, basti pensare al famosissimo cheese cake americano e che io adoro mettere in un dolce freddo per il suo particolare gusto leggermente acidulo che di solito esalta il risultato finale.
Potevo non abbinarlo alle mele? Certo che no!!
Allora gustatevi questa torta molto deliziosa, leggermente umida e dolce al punto giusto...
Dimenticavo, la preparazione è di una facilità estrema, quasi imbarazzante...


Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
~ 4 mele
~ 50 gr di uvetta
~ un goccio di grappa (o altro liquore a scelta)
~ 250 gr di farina 00
~ 150 gr di zucchero di canna
~ 3 uova intere
~ 100 gr di Philadelphia (o similare)
~ 30 ml di olio di semi di mais
~ 1 bustina di lievito per dolci
~ zucchero a velo per spolverare


Mettere l'uvetta ad ammollare nel liquore per mezz'ora/un'ora.
Poco prima di lavorare l'impasto, lavare, sbucciare e tagliare e pezzetti le mele.
Inserire nel frullatore farina, zucchero di canna, le uova, Philadelphia, olio e il lievito e fare andare finchè si ottiene un composto omogeneo, poi trasferirlo in una ciotola.
Unire le mele a pezzetti e l'uvetta (anche senza scolandola dal liquore, così questo darà profumo al dolce), mescolare, versare l'impasto nella tortiera coperta con carta da forno e livellare la superficie.
Infornare nel forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.


Soffice e "melosa" come piace a noi...

 

A vostra discrezione se papparvela a colazione, merenda o a fine pasto!!
In ogni caso, mente e papille gustative ringrazieranno!!!

 
 

7 commenti:

  1. la torta di mele è la mia favorita in assoluto, e quando ho la possibilità di sperimentare una ricetta nuova, non perdo occasione...

    RispondiElimina
  2. deliziosa questa torta di mele...da provare assolutamente

    RispondiElimina
  3. che meraviglia deve essere buonissima!!

    RispondiElimina
  4. Ha un aspetto splendido e una consistenza interna sofficissima come piace a me:))da provare assolutamente:))grazie mille per la condivisione:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Mi piace moltissimo l'impiego del philadelphia nei dolci e con le mele lo devo assolutamente sperimentare :-)
    Buona serata Stefy <3

    RispondiElimina
  6. Ce ne fossero di ricette così imbarazzanti e buone, facili, e di sicura riuscita!!! Complimenti, si vede che è super!

    RispondiElimina
  7. interessante uso del formaggio philadelfia, una bella torta

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!