lunedì 21 novembre 2016

Pasta o tortellini alla "Mamma Rosa"


Lo so che ultimamente vi prometto delle cose e poi non le mantengo, ma gli impegni nella vita quotidiana sono tanti, come anche i pensieri, ed il blog è una di quelle cose che ne risente di più...
Spero di riuscire a farmi perdonare con questa pasta che io preparo di frequente.
La chiamo alla "Mamma Rosa" perché da ragazzina mi servirono, al ristorante, i tortellini conditi così e da allora l'ho sempre chiamata in questo modo...
In sostanza, si tratta di un sugo al pomodoro al quale viene aggiunta la panna da cucina, ma se nella cottura tradizionale bisogna mettere sul fuoco un pentolino con la passata, farla cucinare un po' e poi aggiungere la panna, con amc basta mettere tutto dentro alla pentola e il gioco è fatto!!
Vediamo come fare...


Ingredienti:
~ pasta
~ sugo al pomodoro (crudo, non serve cuocerlo!)

~ 1 barattolino di panna da cucina
~ acqua q.b.
~ pochissimo sale

~ un goccino d'olio
~ ingredienti o aromi a piacere; nel mio caso, ho aggiunto basilico fresco in foglie e una confezione da 100 gr di pancetta dolce tagliata a dadini

Mettere la pasta nell'unità di cottura da 3 o 4,5 litri.
Versare la panna da cucina, mescolare e unire la passata di pomodoro; io vado ad occhio, secondo quanto la panna diventa "arancione": ovviamente, più passata si mette, più il risultato sarà di un sugo con il gusto prevalente di pomodoro, con meno passata il risultato sarà più delicato!

Salare a piacere e mescolare, poi unire la pancetta a dadini o qualsiasi altro ingrediente a piacere, tipo le verdure o anche la salsiccia.
A questo punto, aggiungere l'acqua in quantità tale che rimanga a livello della pasta o, meglio ancora, appena al di sotto e un goccino d'olio. Dare un'ultima bella mescolata.

Unire le foglie di basilico, se le si usa.


Chiudere con il Secuquick ed impostare l'Audiotherm su P + soft.
Sul fuoco: mettere la pentola su quello grande a fiamma alta e, quando l'Audiotherm suona, spegnere, poi spostarla dalla fonte di calore ed aspettare che il coperchio si apra da solo.
Con il Navigenio: impostarlo su A di automatico e, quando l'Audiotherm suona, spegnere; anche in questo caso, meglio spostare la pentola dal Navigenio perché è bello caldo!!
Quando il Secuquick si apre, dare una bella mescolata e servire.


Nota: se all'apertura del Secu il sugo dovesse essere ancora un pochino liquidino perché la pasta non l'ha assorbito del tutto (si vede che era liquido in più e non le serviva!), nessuna paura, basta accendere il fuoco e far asciugare per qualche secondo!!


La vostra pasta è pronta per essere servita...


... e con una bella spolverata di grana grattugiato, è una bontà incredibile!



Per i tortellini, gli ingredienti del condimento e il procedimento sono gli stessi!!
Si possono usare tortellini con ripieno a piacere: alla carne, con prosciutto, ricotta e spinaci... ci sta bene tutto!!!

 

 
 

3 commenti:

  1. Anche il mio papà ci preparava un sugo simile per i tortellini ^_^ Mi hai fatto fare un tuffo nel passato :-)
    In bocca al lupo x tutto Stefy e felice settimana <3

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!