domenica 24 aprile 2016

Asparagi e uova cotti senz'acqua nell'ovale amc


Dopo gli asparagi lessati senz'acqua con il metodo amc, oggi ve li presento cotti nell'unità ovale insieme alle uova, sempre senz'acqua!!
Qual è la differenza?
Nel primo caso, si mettono gli asparagi in una unità alta, con il cestello e un po' d'acqua sotto e la cottura avviene con il Secuquick, quindi è velocissima.
In questo caso, ci si impiega un po' più di tempo, ma il risultato mi è sembrato migliore in quanto gli asparagi restano molto più sodi (al punto che sembrano quasi crudi, ma non lo sono!) e sono saporitissimi! Inoltre, andiamo a cucinare insieme anche le uova!!
Non ci credete?
Si possono lessare anche le uova senz'acqua??
Ebbene, siiii!!!!!!!
Adesso vi spiego con calma mettendo anche le foto dei passaggi, un attimo di pazienza ;-)


Lavare gli asparagi e pelarli mettendo le bucce nell'ovale, poi adagiarli sopra.
Lavare molto bene le uova e posizionarle vicino agli asparagi.
Volendo, se volete stare più tranquille, si può aggiungere un goccino d'acqua, ma di norma non serve perché le bucce servono proprio per creare l'umidità necessaria.


Se si usa il Navigenio, impostare su A di automatico e cuocere per 20 minuti a settore carota, altrimenti mettere su fuoco e, quando l'Audiotherm suona, abbassare la fiamma e fare cuocere per il tempo indicato.
Quando il tempo è finito, controllare gli asparagi punzecchiandoli con i rebbi di una forchetta: se risultano ancora troppo sodi, prolungare la cottura ancora di qualche minuto perché dipende molto da quanto sono grossi. Infatti, a me sembravano ancora un pochino sodi e li ho rimessi per altri 5 minuti. Trascorsi anche questi, la sensazione era ancora quella, cioè che fossero leggermente crudi, ma mi sbagliavo; da ciò ho dedotto che cuocendoli con il metodo amc, oltre alle proprietà nutritive che non vengono disperse nell'acqua, l'asparago mantiene anche la sua croccantezza e non diventa molle.

 

Questo è il risultato della cottura con le bucce:


Ora vi starete chiedendo se 20 minuti non sono troppi per le uova, giusto?
In fin dei conti, normalmente ne bastano 7-8 di minuti...
Infatti, se noi facciamo lessare le uova più del dovuto, magari perché ci dimentichiamo o veniamo distratte da un fattore esterno, un incoveniente che ci si presenta è che il tuorlo all'interno diventa verde... decisamente brutto da vedere!! Vabbè, siamo in famiglia, che ci importa? Però non è il massimo...

Invece, avete visto con amc come sono belle?
Il tuorlo è giallo, non verde, e vi assicuro che alla fine le mie uova hanno cotto per ben 25 minuti!!!


Con amc tutto diventa più facile, ma soprattutto più buono!!!

Per finire, mi scuso della qualità delle foto, ma le ho scattate ieri sera mentre gli avvoltoi aspettavano la cena; quindi, oltre alla luce artificiale che non è il massimo, avevo ben 3 bocche fameliche che non vedevano l'ora di lanciarsi sul piatto!!! E nel frattempo, hanno pure avuto il coraggio di brontolare perché non ho servito subito in tavola!!!
Buona domenica a tutti.

lunedì 4 aprile 2016

Torta al cioccolato e caffè con panna montata


Questa è l'altra mia creazione che il mio cervellino ha partorito dopo che mio marito mi ha portato a casa tutta quella panna da montare... Praticamente ho modificato qualche dose dei muffin stracciatella per ottenere una torta al cioccolato con un leggero sentore di caffè...
La panna montata, poi, le ha conferito quella morbidezza che la rende unica e speciale!!
Un equilibrio perfetto tra cioccolato e caffè e vi innamorerete all'istante di questa tortina, facendola fuori sia a colazione che a merenda... e volendo, pure dopo il pasto!!
Non mi credete?


Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
~ 200 gr di farina
~ 50 gr di fecola
~ 180 gr di zucchero semolato

~ 3 uova
~ 200 ml di panna da montare fresca
~ 1 bustina di lievito per dolci
~ 30 gr di cacao amaro
~ 4 cucchiaini di caffè solubile
~ 50 gr di gocce di cioccolato
~ 30 ml di olio di semi di mais
~ 60 ml di latte


Sciogliere il caffè nel latte tiepido.
Montare la panna, poi le uova intere con lo zucchero e unire la panna al composto di uova.
Sempre montando, unire l'olio a filo. Incorporare tutte le polveri setacciandole e alternando con il latte al caffè per avere sempre un composto morbido. Versare l'impasto nella tortiera coperta con carta da forno ed infornare nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Fare la prova stecchino prima di sfornare.



Buon inizio di settimana.